Collegamento transfrontaliero, intesa tra Provincia e Repubblica di San Marino

provincia pesaro urbino 1' di lettura 14/05/2009 - Intesa raggiunta tra Provincia e Repubblica di San Marino per la progettazione di un collegamento specifico in grado di agevolare le migliaia di lavoratori giornalmente interessati dal passaggio di confine tra i due territori. 

L’amministrazione provinciale è al lavoro per definire i dettagli dell’opera, che in parte sfrutterà le reti viarie esistenti e in parte poggerà su nuove infrastrutture e arterie stradali. La candidatura per l’accesso ai contributi comunitari, utili alla realizzazione dei lavori, è prevista per il 2010. Ma il presidente Palmiro Ucchielli ha già segnalato l’iniziativa a Bruxelles, con una lettera indirizzata al commissario europeo ai Trasporti Antonio Tajani.


\"Il collegamento\", si legge nella nota, \"consentirà l’allaccio tra San Marino e la “Fano-Grosseto”, facilitando la vita quotidiana dei lavoratori transfrontalieri. Sarà potenziata anche la vocazione turistica delle città della costa marchigiana e romagnola e degli storici centri delle aree interne, come San Leo e Urbino\".


Per il presidente della Provincia, dunque, i benefici ricadrebbero sull’intero tessuto economico dei territori interessati. «Anche la nostra realtà – conclude - può contribuire in modo efficace allo sviluppo sostenibile e al raggiungimento degli obiettivi dell’Unione Europea. Le chiediamo quindi di tenere in considerazione il progetto».






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2009 alle 15:30 sul giornale del 14 maggio 2009 - 712 letture

In questo articolo si parla di attualità, pesaro, Provincia di Pesaro ed Urbino, provincia pesaro urbino