Urbino aderisce alla manifestazione 'M'illumino di meno'

m'illumino di meno 1' di lettura 17/02/2011 -

Anche quest'anno Urbino aderisce alla manifestazione "M'illumino di meno - Giornata del Risparmio Energetico” organizzata da Caterpillar, il programma radiofonico di RAI radio2.



L’appuntamento è fissato per venerdì 18 febbraio e si tratterà di una special edition per i 150 anni dall’unità d’Italia. L’iniziativa ha come fine la salvaguardia del pianeta terra, chiedendo a comuni, associazioni, scuole, aziende e case di tutt’Italia di aderire creando quel “silenzio energetico” che ha coinvolto con successo le piazze di tutt’Europa negli anni scorsi.

A Urbino l’Associazione Legambiente - Circolo “Le Cesane”, con il patrocinio del Comune di Urbino, ha organizzato un programma che si svilupperà nel pomeriggio del 18 febbraio in Piazza della Repubblica:
• presenza di stand informativi, con distribuzione gratuita di lampade a basso consumo e realizzazione di una mostra sull’energia; • diffusione di informazioni e immagini relative alla geotermia a bassa entalpia e al fotovoltaico;
• osservazione del cielo notturno a cura del gruppo Astrofili del Circolo Le Cesane;
• distribuzione di materiale informativo sulla mobilità sostenibile presso la biglietteria di Adriabus (Borgo Mercatale).

L’Amministrazione comunale ha programmato lo spegnimento dell’illuminazione pubblica di Piazza San Francesco, della Fortezza Albornoz e di 6 lampade a sospensione di Piazza della Repubblica, dalle ore 18.00 alle 19.00. Inoltre, saranno installate per l’occasione delle gelatine con colorazione tricolore sulle luci del Palazzo del Collegio Raffaello.

L’Assessore al Risparmio energetico Francesca Crespini e l’Assessore all’Ambiente Lorenzo Tempesta rivolgono un appello a tutti i cittadini, invitandoli a spegnere le luci e tutti i dispositivi elettrici non indispensabili il 18 febbraio 2011 a partire dalle ore 18.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 17-02-2011 alle 17:50 sul giornale del 18 febbraio 2011 - 860 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, comune di urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/hwW





logoEV
logoEV