Convegno sul disagio giovanile e le alterazioni morfologiche

Urbino 2' di lettura 26/05/2011 -

La Comunità Montana Alto e Medio Metauro presenta i risultati di due progetti per gli studenti delle classi 1° medie della CM in sinergia con l'Università degli studi di Urbino Carlo Bo e con la Federazione Italiana Educatori Fisici e Sportivi.



Sabato 28 maggio 2011 dalle ore 9 presso la Sala consiliare del Collegio Raffaello in Piazza della Repubblica, la Comunità Montana Alto e Medio Metauro organizza un Convegno in cui saranno presentati i risultati dei progetti: La prevenzione del disagio e la promozione del benessere nella scuola e Valutazione e prevenzione delle alterazioni morfologiche in età puberale che lo stesso ente ha organizzato con i docenti della Facoltà di Scienze Motorie dell'Università degli Studi di Urbino Carlo Bo, Ivana Matteucci e Vincenzo Biancalana.

Il Presidente Alceo Serafini ha dichiarato: La parola d'ordine di queste iniziative è prevenzione attraverso un'indagine conoscitiva e una campagna informativa effettuata a tappeto su tutto il territorio comunitario.

A fianco delle attività istituzionali tradizionali, continuiamo ad impostare le nostre forze e la nostra attenzione sui giovani sia in campo sociale che nel settore culturale". Nel convegno di sabato mattina saranno illustrati alcuni risultati relativi agli interventi effettuati nelle scuole secondarie di primo grado del territorio della Comunità Montana dell'Alto e Medio Metauro.

I dati saranno relativi a circa 400 studenti frequentanti le classi prime. Nell'ambito del progetto.La prevenzione del disagio e la promozione del benessere nella scuola sono stati somministrati ai preadolescenti dei questionari sull'autostima e sulle nomine dei pari, al fine di raccogliere dati per misurare i vari aspetti del benessere socio-relazionale. All'interno degli incontri nelle classi sono stati anche predisposte delle attività di carattere formativo e informativo con utilizzo di supporti digitali e costruzione di ipermedia che verranno illustrati durante il convegno.

I dati riguardanti il progetto curato dal prof. Biancalana, invece, evidenzieranno qual è la situazione antropometrica e posturale osservata negli alunni. Nel corso della stessa presentazione sarà illustrata anche la scheda di valutazione che ogni famiglia riceverà e su cui saranno annotate le osservazioni emerse durante la ricerca.


da Comunità Montane dell’Alto e Medio Metauro
www.cm-urbania.ps.it





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-05-2011 alle 10:12 sul giornale del 27 maggio 2011 - 966 letture

In questo articolo si parla di cultura, urbino, urbania, Comunità Montane dell’Alto e Medio Metauro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/lgi





logoEV