Confesercenti al fianco degli ambulanti

mercato ambulante 23/06/2011 -

Da oltre tre anni l’Associazione segue costantemente le vicende del mercato cittadino. Decine di riunioni con il comitato che rappresenta gli ambulanti frequentanti il mercato e con il consiglio direttivo degli ambulanti di Pesaro iscritti all’Anva. Tre assemblee generali, ore ed ore di riunioni con sindaco, assessori e funzionari dei vari servizi comunali interessati. Oltre 3 anni di lavoro con presentazione di idee e proposte di modifica e richieste di interventi di razionalizzazione delle aree dedicate al mercato settimanale.



Questi sono soltanto alcuni dei numeri che dimostrano come Confesercenti si sia impegnata, in questi anni, al fianco degli operatori ambulanti del mercato pesarese.

"Abbiamo ottenuto - spiega Roberto Borgiani, direttore Confesercenti della Provincia di Pesaro e Urbino - l’applicazione della Tosap ai minimi e la riduzione del canone. Abbiamo promosso la sospensione del pagamento del canone stesso fino a che l’Amministrazione non avesse preso impegni certi sui tempi di realizzazione della palazzina per i servizi e del parcheggio. A tal proposito il primo febbraio 2011 abbiamo ricevuto l’ultima delle comunicazioni ufficiale con la quale il Comune di Pesaro (Servizio Tecnico Amministrativo Urbanistico) rispondeva alle nostre richieste in merito ai tempi di realizzazione dei servizi: 6 mesi per la palazzina del bar e 18 per il completamento del parcheggio nell’area adiacente. Non contenti, abbiamo dato ad un tecnico, ovviamente a nostre spese, l’incarico di redigere una proposta per l’eventuale riorganizzazione dell’area con la finalità di realizzare un mercato con un’identità precisa e non un parcheggio malamente adattato a mercato cittadino. Tutto questo perché condividiamo le preoccupazioni degli operatori e i loro disagi. Anzi, l’associazione sta mettendo in campo le risorse migliori per tentare di risolvere la situazione poiché siamo convinti che i problemi del mercato non appartengono soltanto agli ambulanti, ma a tutta la città. Il mercato rappresenta, infatti, un servizio urbanistico-commerciale che se non funziona arreca danno anche a cittadini e consumatori, soprattutto a quelli con minori capacità di spesa che vedono il mercato cittadino come una risorsa importante a loro disposizione ".





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 23-06-2011 alle 16:19 sul giornale del 24 giugno 2011 - 565 letture

In questo articolo si parla di attualità, mercato, ambulanti, mercato ambulante, confesercenti Pesaro-Urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/mtw





logoEV