Prosegue la verifica del censimento

09/05/2012 - A Urbino fino al 31 maggio 2012 prosegue la rilevazione a campione per il controllo della qualità del 15° Censimento generale della popolazione e delle abitazioni.

A livello nazionale l’ISTAT ha scelto alcune realtà comunali per fare una verifica a campione, sul campo, del lavoro realizzato in tutta Italia con il censimento dello scorso anno.

Il Comune di Urbino è stato fra quelli selezionati. I rilevatori stanno quindi passando nelle zone prescelte, di casa in casa, chiedono di entrare nelle abitazioni e, assieme ai cittadini che sono coinvolti, compilano il modulo necessario per la verifica. Come già avvenuto per il Censimento 2011, il Comune di Urbino chiede alla cittadinanza la massima collaborazione.

Per svolgere questo controllo il Comune ha nominato 3 rilevatori: Lucrezia Concetta Manfredini; Lucia Falcioni; Cristina Patacconi. Si tratta di rilevatrici che avevano già lavorato al precedente censimento, si presentano con un tesserino di riconoscimento con foto, firmato dal responsabile comunale di censimento.

Le zone del Comune di Urbino interessate sono le seguenti: Collegi universitari (sezione Censimento n.26); Schieti centro (sezione Censimento n. 98); Calpino (sezione Censimento n.93); San Donato (sezione Censimento n.31); Mazzaferro (sezione Censimento n.27); vie Saffi -Spineto – corso Matteotti (sezione Censimento n.8); via Saffi-piazza Rinascimento (sezione Censimento n.7).

Per qualunque dubbio e informazione è possibile telefonare (dalle ore 08.00 alle 14.00) ai numeri 0722-309.351 (dottoressa Donatella Pucci) oppure 0722-309.352 (Ufficio Anagrafe).






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-05-2012 alle 18:37 sul giornale del 10 maggio 2012 - 650 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, comune di urbino, Censimento 2011

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/yQe