Menzione speciale per Urbino al premio internazionale di Lettura Dantesca

premio lettura dantesca 14/05/2015 - I ragazzi del Centro Socio-Educativo di Urbino hanno ottenuto una menzione speciale all’interno del premio di Lettura Dantesca promosso dalla Casa Editrice torinese Loescher e dall’Accademia della Crusca. Il video presentato era incentrato sul Canto XXXI del Purgatorio.

Un video interessante – si legge nelle motivazioni - realizzato con cura dei particolari all’interno di un contesto difficile: un centro diurno che accoglie giovani e adulti disabili. La lettura si snoda su diversi scenari, allegorici o realistici: una piscina a simboleggiare il fiume Lete, il paesaggio suggestivo di Urbino, lo spazio di un teatro, in cui si muove Beatrice, avvolta in una luce abbagliante”.

L’Accademia della Crusca e Loescher Editore, per il terzo anno consecutivo dopo il successo delle precedenti edizioni, hanno promosso nelle scuole il premio di lettura dantesca “La Selva, il Monte, le Stelle”, per dare voce ai versi di Dante attraverso la rielaborazione fresca e originale degli studenti. Le nuove generazioni, infatti, hanno il compito importante, ma divertente, di raccogliere e mantenere viva la tradizione della divina Commedia, trasmettendola anche attraverso l’uso dei nuovi media digitali. “Dante si rivela ogni anno la chiave che permette agli studenti di lavorare per competenze e di mostrare le loro capacità creative - spiega Marco Griffa, Direttore Generale di Loescher Editore – e questo ci ha incoraggiati, nell’anno in cui ricorre il 750esimo anniversario della sua nascita, a riproporre l’iniziativa per raggiungere l'ambizioso obiettivo di far rileggere le tre Cantiche della Divina Commedia”.
 







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2015 alle 18:03 sul giornale del 15 maggio 2015 - 751 letture

In questo articolo si parla di cultura, centro socio educativo, accademia della crusca, premio lettura dantesca, loescher editrice

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/ajqQ