Fermignano: Due anni di reclusione per l’amministratore della società che gestiva l'Oba Oba

ex-obaoba fermignano 14/01/2016 - È stato condannato a due anni di reclusione con sospensione della pena l'ex-amministratore della Mamy srl, società che in passato ha gestito l’Oba Oba di Fermignano, un locale situato a Bivio Borzaga.

F.D. è stato ritenuto responsabile del reato di bancarotta documentale per aver omesso di tenere fino al 2010 le scritture contabili relative al patrimonio della società Mamy srl. A suo carico inoltre è stato prescritto il divieto dell’esercizio di imprese commerciali per i prossimi dieci anni.

La mancanza di alcune scritture contabili e l’irregolarità di quelle presenti hanno impedito di ricostruire i movimenti finanziari della società.






Questo è un articolo pubblicato il 14-01-2016 alle 20:20 sul giornale del 15 gennaio 2016 - 1222 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fermignano, articolo, antonio mancino, oba oba, bancarotta documentale

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aswi





logoEV