Cantiano: Con l'inizio della Quaresima partono ufficialmente i preparativi per la Turba

la turba cantiano 1' di lettura 10/02/2016 - Con la Quaresima, per i Cantianesi è iniziato ufficialmente il percorso che porterà alla Turba del Venerdì Santo. I primissimi preparativi per l’edizione 2016 della manifestazione: domenica scorsa con l’Istallazione della scena della crocifissione che si svolge sulla Rocca di S. Ubaldo (il Golgotha locale) che sovrasta Cantiano.

Questo Mercoledì delle Ceneri, la croce di scena è stata trasportata dalla Chiesa di S. Ubaldo verso la Chiesa Collegiata dove verrà esposta. Questa sera (ieri ndr), appena giungerà la notte, le croci verranno elevate e illumineranno il cielo di Cantiano fino al Venerdì Santo.

Pronta quindi l’ambientazione della scena forse più suggestiva dell’evento: è lì che convergerà la processione dei personaggi nella maestosa fiaccolata che precede la morte, ma soprattutto la Resurrezione di Cristo.

Fin dai secoli scorsi gli stessi preparativi per la processione del Venerdì santo, che si svolgevano in Cantiano presso la chiesa di S. Ubaldo, comprendevano anche quelli legati alla Risurrezione che veniva celebrata il sabato mattina. Così la Turba più recente, non poteva non cogliere questo prezioso testimonio e non poteva concludersi con la morte di un uomo. Era necessario lasciare tanto nei partecipanti, quanto nella gente che assisteva, un messaggio che è il seme dell’imminente Risurrezione.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 10-02-2016 alle 18:42 sul giornale del 11 febbraio 2016 - 921 letture

In questo articolo si parla di attualità, quaresima, cantiano, Comune di Cantiano, La Turba

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atxW