Controlli a Urbino 2, cittadino marocchino denunciato per immigrazione clandestina

1' di lettura 11/02/2016 - Nella giornata di martedì scorso, 9 febbraio, alcuni agenti del Commissariato di Pubblica Sicurezza di Urbino hanno effettuato un controllo presso alcune abitazioni nella frazione di Ponte Armellina, nota come "quartiere Urbino 2". All’interno di un alloggio, abitavano due giovani marocchini di 24 e 30 anni; il più giovane dei due è risultato essere in regola con il permesso di soggiorno, mentre il secondo è risultato privo di qualsiasi documento.

Il trentenne è stato quindi accompagnato in commissariato per accertamenti, ed è qui che è emersa la sua totale clandestinità.

Partito dal Marocco nel mese di novembre dello scorso anno, l'uomo era dapprima giunto in Turchia e successivamente, attraversando la Grecia e i Balcani, era arrivato in Germania, dove il 20 dicembre era stato sottoposto a identificazione e fotosegnalamento.

L’uomo, che non risulta avere parenti in Italia, è stato deferito all'autorità giudiziaria per il reato di ingresso e soggiorno illegale nel territorio dello Stato, mentre al connazionale è stata comminata una sanzione amministrativa per non aver comunicato all’Autorità di P.S. di aver ospitato il clandestino.





Questo è un articolo pubblicato il 11-02-2016 alle 16:00 sul giornale del 12 febbraio 2016 - 660 letture

In questo articolo si parla di cronaca, urbino, immigrazione clandestina, marocchino, denuncia, articolo, antonio mancino, urbino 2

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atAu





logoEV