Incidente Fermignano, fuori pericolo la madre. Il Comune di Sant’Angelo in Vado apre una raccolta fondi

Incidente Fermignano - Foto da ilDucato 1' di lettura 17/02/2016 - Migliorano le condizioni della madre delle due bambine morte a causa di un incidente stradale sulla SP4 a Fermignano lo scorso 12 febbraio.

La donna è ancora ricoverata presso l’ospedale di Torrette di Ancona, è stato necessario un itervento chiurigico al bacino, ma è ormai fuori pericolo. Rimane in prognosi riservata il terzogenito di appena dieci mesi, ricoverato all’ospedale Salesi di Ancona, ma le sue condizioni lasciano ben sperare, il padre invece è ancora ricoverato presso l'Ospedale di Urbino, senza particolari traumi fisici, ma in forte stato di choc.

A Sant'Angelo in Vado, dove la famiglia, originaria del Benin, risiede da oltre dieci anni, la comunità si è mobilitata per una raccolta fondi in aiuto della famiglia per poter sostenere le spese dei funerali. L'iniziativa promossa dal Comune e dalla Parrocchia di San Michele Arcangelo è aperta a tutti, è stato aperto un conto corrente dove chi vorrà potrà donare qualcosa.

Il sindaco Giannalberto Luzi intanto ha fatto sapere che in occasione dei funerali, che dovrebbero essere non prima della prossima settimana, sarà decretato il lutto cittadino, in segno di rispetto verso la famiglia che era perfettamente integrata e molto benvoluta in paese.

L'Iban del conto corrente a cui inviare il proprio contributo è: IT20W0605568610000000007273






Questo è un articolo pubblicato il 17-02-2016 alle 18:56 sul giornale del 18 febbraio 2016 - 767 letture

In questo articolo si parla di cronaca, incidente, sant'angelo in vado, incidente fermignano, raccolta fondi, articolo, antonio mancino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atPK