Fermignano: Ancora un attacco esplosivo ad uno sportello bancomat

bancomat esploso - foto di repertorio 1' di lettura 22/02/2016 - Attacco esplosivo nella notte fra venerdì e sabato a Fermignano, dove alcuni malviventi hanno cercato di far saltare lo sportello bancomat della locale filiale Unicredit.

La banca però era dotato del sistema "shockbuster", un dispositivo in metallo ad alta resistenza che viene inserito sul retro dell’apertura della cassaforte, la quale quindi non si è aperta ed ha costretto la banda ad andare via a mani vuote.

Sul caso indagano i carabinieri della Compagnia di Urbino e della stazione di Fermignano, dalle immagini raccolte dalla telecamera di sicurezza si vedono almeno quattro uomini col volto travisato, giunti a bordo di una BMW.

Questo è il quinto caso di assalto con esplosivo dall'inizio dell'anno nella Provincia di Pesaro e Urbino, era già successo a Cagli a fine gennaio alla filiale Unicredit, poi a San Costanzo e Ponte Rio e infine due settimane fa a Morciola.






Questo è un articolo pubblicato il 22-02-2016 alle 00:50 sul giornale del 22 febbraio 2016 - 594 letture

In questo articolo si parla di cronaca, fermignano, bancomat, esplosivo, assalto bancomat, articolo, antonio mancino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/atXS





logoEV