Spacciava droga al centro commerciale, denunciato un diciannovenne

spaccio 1' di lettura 27/02/2016 - Denunciato in stato di libertà per il reato di spaccio di sostanze stupefacenti un giovane diciannovenne italiano, domiciliato a Urbino, ma di origine siciliana, già noto alle forze dell’ordine.

Lo spaccio di droga, precisamente hashish e marijuana, è avvenuto quasi esclusivamente all’interno del centro commerciale Santa Lucia, luogo abitualmente frequentato da numerosi giovani provenienti dagli istituti superiori della città.

Il ragazzo induceva i giovani all’acquisto e al consumo di stupefacenti reiterando nel tempo l’offerta, tanto che alcuni di loro si sono avvicinati al consumo di tali sostanze proprio per la sconsiderata condotta posta in essere dal diciannovenne. I destinatari della sua attività sono tutti giovanissimi, la droga, acquistata sempre in modesta quantità, veniva solitamente pagata con i soldi della paghetta che i ragazzi ricevevano abitualmente dai propri genitori, ed è proprio grazie ai genitori di almeno cinque ragazzi che è partita la segnalazione che ha permesso di individuare lo spacciatore.






Questo è un articolo pubblicato il 27-02-2016 alle 13:31 sul giornale del 29 febbraio 2016 - 2563 letture

In questo articolo si parla di cronaca, spaccio, denunciato, articolo, centro commerciale santa lucia, Laura Macrì

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/auc4





logoEV