Fermignano celebra venerdì la Giornata Mondiale della Danza

Fermignano celebra venerdì la Giornata Mondiale della Danza 26/04/2016 - Il 29 aprile di ogni anno, dal 1982 ad oggi, si festeggia in tutto il mondo l’arte del movimento, la danza. La Giornata Internazionale della Danza è promossa dal CID - Comitato Internazionale della Danza dell’UNESCO e ricade nel giorno della nascita di Jean-Georges Noverre (1727-1810), ballerino, coreografo, maître de ballet e teorico francese.

L’Associazione Indipendance, con il sostegno del Comune di Fermignano - Assessorato alla Cultura, la collaborazione di AMAT - Associazione Marchigiana Attività Teatrali e Istituto Comprensivo Statale “Donato Bramante”, il patrocinio della Pro-Loco Fermignano, presenta per l’occasione l’evento “29 aprile | Giornata Mondiale della Danza – Fermignano 2016”.

Il progetto nasce da una idea di Gloria De Angeli – presidente dell’associazione Indipendance, laureata in Discipline Teatrali all’Università di Bologna – con l’intento di avvicinare alla danza il maggior numero di persone possibile, stimolare la curiosità verso questa forma d’arte dalla forte tradizione storica e incentivare la fruizione degli spettacoli di danza ormai programmati in molti teatri marchigiani, così come la pratica della danza, nella grande varietà di tecniche e stili offerti dai contesti di formazione presenti sul territorio.

L’associazione Indipendance ha scelto la Giornata Mondiale della Danza come cornice ideale per presentare la sua attività di diffusione della cultura della danza attraverso una duplice operazione: portare la danza alle persone e le persone alla danza.

Il progetto “ 29 aprile | Giornata Mondiale della Danza – Fermignano 2016”, che si sviluppa durante l’intera giornata di venerdì 29 aprile e si articola in vari appuntamenti dislocati nei luoghi più significativi del paese, prevede momenti laboratoriali, di performance e incontri.

I laboratori proposti sono tre e si rivolgono a diverse fasce di età. Per i bambini dai 6 ai 10 anni, Martina Ferraioli e Silvia Sacco conducono CRE.ART 3.0, laboratorio di danza e segno grafico (Segni Mossi®inspired). Per i ragazzi e gli adulti, SPAZIO A DUE, laboratorio d'introduzione alla danza contemporanea e al lavoro di coppia condotto da Irene Saltarelli e Ottavia Catenacci. La sezione dei laboratori si conclude con un momento danzato dedicato alle famiglie con BALLIAMO INSIEME, laboratorio di danza creativa per bambini (dai 3 ai 5 anni) con la partecipazione attiva di un genitore, condotto da Gloria De Angeli. L’intento è quello di creare uno spazio dove ognuno può giocare, esprimersi, creare con il corpo e il movimento, nel rispetto delle proprie capacità e propensioni, in stretta relazione con gli altri. I laboratori si svolgono presso la Sala Monteverdi di Fermignano, in Viale Martiri della Libertà n.22. La partecipazione è gratuita con obbligo di prenotazione.

Il Corso Bramante e la suggestiva Piazza Giorgiani ospitano il momento dedicato alle performance. Il contesto urbano è stato scelto appositamente per permettere alla danza di fare incursione nel quotidiano, incontrare le persone, anche quelle che si trovano casualmente ad attraversare quegli spazi dove, temporaneamente, è sospesa e trasformata l’abituale fruizione. Masako Matsushita è la coreografa, nonché interprete insieme a Martina Ferraioli, Irene Saltarelli e Ottavia Catenacci, di Dance Blanche PASSO A4. Giovane coreografa e danzatrice freelance, laureata al Trinity Laban Conservatory of Music and Dance di Londra, curatrice di eventi e workshop in Italia e all’estero, Masako Matsushita aggiunge sicuramente valore alla giornata che Fermignano dedica alla danza. Non meno interessanti, e di qualità, le altre due coreografie, EDIT 2+2 e QUITE HERE, rispettivamente di Irene Saltarelli con le allieve della A.S.D. Passi di danza di Sant’Angelo in Vado, e Ottavia Catenacci del Centro Studi Danza L’Etoile A.S.D. di Urbania.

In apertura e in chiusura di giornata sono programmati gli incontri a carattere informativo. Momenti dedicati ad una riflessione sul mondo della danza, la sua storia, la sua importanza nella società, il suo carattere universale. Nella mattinata di venerdì, Gloria De Angeli incontra gli studenti delle classi terze dell’Istituto Comprensivo “Donato Bramante” per introdurre il significato della Giornata Mondiale della Danza. Un momento di condivisione riservato agli alunni. Aperto a tutti, invece, l’ultimo degli appuntamenti in programma, un brindisi alla danza che ha luogo al Museo dell’Architettura (Ex-Mattatoio) dove, oltre ai saluti istituzionali e alla presentazione dell’associazione Indipendance, sarà letto il messaggio del coreografo e artista multidisciplinare Lemi Ponifasio per la Giornata Internazionale della Danza 2016, a cura di Alice Tocacieli di Luoghi Comuni. Il momento è arricchito dalla presenza di materiali video e cartacei di esclusivi progetti di danza in consultazione, gentilmente concessi da AMAT – Associazione Marchigiana Attività Teatrali.

Tutti gli appuntamenti del “ 29 aprile | Giornata Mondiale della Danza – Fermignano 2016”, manifestazione sponsorizzata da STIBU arti grafiche di Urbania, sono a partecipazione gratuita e aperti a tutti i cittadini, di qualsiasi età, grado di istruzione e professione, appassionati o meno della danza, interessati a qualsiasi forma artistica o semplici curiosi.
Prenotazione obbligatoria ai laboratori entro il 28 aprile 2016.

Dance, dance, dance, otherwise we are lost” (Pina Bausch)

Programma completo sul sito www.indipendance.org Info e prenotazioni info@indipendance.org







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 26-04-2016 alle 16:04 sul giornale del 27 aprile 2016 - 575 letture

In questo articolo si parla di spettacoli, fermignano, giornata mondiale della danza, comune di fermignano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awgt