Centro Recupero Animali Selvatici, storie quotidiane di salvataggi

rapace messo in libertà dagli operatori del cras di pesaro e urbino 27/04/2016 - Il video reportage sull'attività del Cras - Centro recupero animali selvatici - sito in località Ca' Girone a Urbino. Il Cras è stato gestito dalla Provincia di Pesaro e Urbino fino al 31 marzo 2016, da aprile la competenza è passata alla Regione Marche.

Sono 7.156 gli interventi di recupero della fauna selvatica effettuati dal 2009 al 2014. In questi anni gli interventi hanno riguardato sia specie di interesse conservazionistico (falco pecchiaiolo, falco pellegrino, falco di palude ecc.), sia specie di interesse naturalistico, tra cui altri rapaci, diversi lupi, esemplari di gatto selvatico, decine di tartarughe terrestri e marine. Notevole la mole di lavoro per il recupero di mammiferi coinvolti in incidenti stradali (il 65% del totale degli interventi). Ad essere recuperati, in vita o già deceduti, sono stati in particolare caprioli, daini e cinghiali, ma anche istrici, tassi, volpi e persino lupi.

Tra gli animali ritrovati ancora in vita, la maggior parte è stata restituita al proprio ambiente naturale proprio grazie alle cure, alla professionalità, impegno e dedizione degli operatori del Cras.

Il video è stato girato dal giornalista videomaker dell'Ufficio stampa della Provincia di Pesaro e Urbino Filippo Biagianti.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-04-2016 alle 16:14 sul giornale del 28 aprile 2016 - 519 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, provincia di pesaro e urbino, centro recupero animali selvatici, cras ca' girone

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/awja