Inizia oggi Urbino Plays Jazz, il programma della giornata

urbino plays jazz 2016 2' di lettura 04/08/2016 - Comincia oggi, venerdì 5 agosto, dopo il successo dello scorso anno, la seconda edizione di Urbino Plays Jazz.

Ecco il programma della giornata:

Venerdì 5 agosto 2016

Cortile di Santa Chiara

Ore 18.30 - D’Zic Trio

Carmine Ioanna – fisarmonica, voce
Eric Capone – piano, balafon, oud, voce
Vim Zabsonre’ – percussioni, chitarre, voce

D’ZICic Trio è un progetto appena dall’incontro fra questi tre fantastici musicisti. L’approccio è jazz, di quello più libero e di pancia, ma il repertorio è formato da nostre composizioni e da rivisitazioni di brani tradizionali. Un incontro fra tre personalità molto simili, ma con esperienze e vissuti diversi che si raccontano usando come priorità la comunicazione, portando l’ascoltatore per mano in un viaggio che parte dai villaggi africani e passa per l’Italia rurale dell’Irpinia con colori che spaziano dal jazz alla world music.

Ore 21.45 - Francesco Ponticelli Quartet

Francesco Ponticelli – contrabbasso
Dan Kinzelman – fiati
Enrico Zanisi – piano
Enrico Morello – batteria

Gli elementi acustici e formali del jazz vengono presi e adattati per la ricerca di un suono originale di gruppo, con la reinterpretazione dei ruoli che si svincolano da un ordine gerarchico, e con la fusione di scrittura e improvvisazione, in cui elementi dell’una e dell’altra si fondono continuamente. Il focus della ricerca del gruppo è il suono d’insieme, unica bussola l’interplay, quanto più svincolato da schemi prefissati, libero di usare o meno il materiale della scrittura, di reinterpretarlo, di giocare per addizione o per sottrazione. Sono molte le fonti di ispirazione a cavallo tra gli stili, seguendo una ricerca in cui, quanto più il musicista va verso la propria dimensione più personale e originale, unica, di creatività, tanto più è capace di confrontarsi e accogliere musicalmente mondi diversi.

“Francesco Ponticelli è una sorta di sarto su misura, in grado di costruire architetture musicali di grande caratura qualitativa e spaziare con la propria ricerca nel grande mare della musica che conta. Ciò che stupisce sul serio è l’enorme professionalità posta in gioco e il perfetto equilibrio (usualmente raro in progetti di un giovane artista) fra il rigido schema della musica scritta sul pentagramma e la libertà creativa della sua interpretazione” Vic Albani.

Caffè del Sole

Ore 19.45 - Giacomo Petrucci Trio






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 04-08-2016 alle 16:29 sul giornale del 05 agosto 2016 - 532 letture

In questo articolo si parla di musica, jazz, urbino, spettacoli, urbino plays jazz, urbino jazz club

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/azXw





logoEV