A Urbania al via Barcontest, il futuro delle imprese del territorio è in mano ai giovani talenti

A Urbania al via Barcontest, il futuro delle imprese del territorio è in mano ai giovani talenti 07/07/2017 - Al via “Barcontest - L’Impresa chiama, il Talento risponde” il contest promosso dall’Unione Montana “Alta Valle del Metauro” in collaborazione con il Gal Montefeltro Sviluppo nell’ambito del progetto DCE Marche, che coinvolge 25 giovani talenti (già selezionati in tutta Italia da una commissione tecnica ma che provengono principalmente dal territorio della provincia di PU) in tre residenze presso la suggestiva sede di Barco Officina Creativa sui temi di Creatività, Comunicazione, Cultura e che offre loro una importante occasione per sviluppare nuove proposte per le imprese locali coinvolte nel progetto.

Il progetto, partito ieri con la prima residenza rivolta ai giovani talenti, è stato presentato in conferenza stampa nella sede del Barco dalla presidente dell'Unione montana Alta Val Metauro, Romina Pierantoni: "L'unione montana è stata capofila del progetto della Regione Marche del distretto culturale evoluto, Barco Officina Creativa. Un magnifico contenitore rivolto ai giovani con l'obiettivo di valorizzarli pienamente attraverso un progetto che in questo momento è nel pieno della sua contaminazione".

A portare i saluti del comune di Urbania, il vice sindaco Alice Lombardelli: "Credere nei giovani e nel territorio è questo l'obiettivo più importante. Questo spazio meraviglioso che è il Barco dovrà essere sempre di più uno spazio su cui i giovani potranno credere e le imprese potranno investire. E questo il futuro che sogniamo".

"Obiettivo importante è quello di rigenerare lo scenario economico del territorio attraverso le idee innovative e l'esperienza di giovani talenti nel campo delle professioni culturali e creative". Hanno illustrato il progetto nei dettagli Francesco Mistura di "Quarantadue" spinoff dell'Università di Urbino e il professore di Uniurb Marco Cioppi. "Abbiamo ricevuto circa cinquanta domande di partecipazione, un dato altissimo visto i tempi brevi per poter ricevere i curricula. Ammontano a 10mila euro le risorse complessive che verranno destinate ai partecipanti".

I giovani professionisti hanno a disposizione lo spazio di (Barco) nel quale lavorare in squadra, favorendo processi di confronto e contaminazione e offrire soluzioni innovative che rispondano ai bisogni espressi dalle imprese più rappresentative dell’economia del territorio (Fashion, Arredamento, Food, Meccanica, Turismo).

Le imprese coinvolte nell’analisi sono: Terra Bio, Fabbrica della Birra Tenute Collesi, Pasta Vadese, Imab Group, Mipiacemolto.it, Pensarecasa, Idrofoglia, Paiardini Tino, Imar, Blueline Project, Safe Bet, Consorzio Terre Alte, Marche Holiday.

Il Contest è soprattutto un'opportunità per far conoscere e lavorare insieme giovani di talento e permettergli di mostrare ad una platea di manager e imprese del territorio le loro capacità e competenze.

Erano, inoltre, presenti Renzo De Angeli, consigliere del Gal Montefeltro era presente per la Regione Marche Mauro Mei

Al via la Prima Residenza (7.8.9 luglio)
Identità e Narrazione di un’azienda/prodotto/servizio è il tema della prima residenza che è partito ieri 7 luglio e si concluderà il 9), Comunicazione e Partnership è, invece, il tema sviluppato nella seconda residenza ( 14-15-16 luglio) e infine il Caso aziendale previsto per la terza residenza (21-22-23 luglio): applicazione di quanto sviluppato in precedenza ad un’azienda scelta tra quelle coinvolte nel Contest. Il programma si conclude il 4 agosto quando saranno presentati alle aziende i Concept elaborati dai Team in merito ai temi assegnati, e saranno comunicati i progetti ritenuti meritevoli di menzione. Durante le Residenze, è messo gratuitamente a disposizione il servizio di foresteria per i partecipanti del Contest, residenti oltre 50 km dalla sede di Barco (Urbania). Ogni gruppo di lavoro riceve un gettone di 800 euro a titolo di rimborso spese e un gettone di 2mila euro per il team che, per ciascuno dei tre temi, riceverà la menzione speciale dalla giuria.

OPPORTUNITÀ
Il Progetto Barco Officina creativa mira a “fare del Montefeltro un Ecosistema Culturale dedicato ai giovani, che attragga Talento, produca Creatività, diffonda Innovazione, crei Impresa.” In questa prospettiva l’iniziativa Barcontest rappresenta una grande occasione per mettere in contatto le imprese del territorio e i “talenti” sui temi propri di Barco (creatività, innovazione, cultura) declinati su argomenti d’interesse per le aziende. Con questo obiettivo, è stato definito un format per stimolare progetti e soluzioni tramite innovative modalità di lavoro e di contaminazione tra differenti competenze, ponendo BARCO come “ponte” tra specifici bisogni delle imprese del territorio e giovani talenti provenienti da vari network d’innovazione e creatività.

INFORMAZIONI
www.barco.it o scrivere a: info@barco.it







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-07-2017 alle 17:36 sul giornale del 08 luglio 2017 - 412 letture

In questo articolo si parla di attualità, lavoro, urbania, barco ducale, barco officina creativa, barcontest

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aK3M