ScheggiAcustica firma il gran finale al Castello della Porta di Frontone

Gafarov Ensemble ph Maurizio Anderlini 09/08/2017 - È sempre più “popolare” ScheggiAcustica 2017. Fra concerti con musiche folk e balli da tutto il mondo, escursioni nel Parco del Monte Cucco ed eventi a sorpresa il festival dei Luoghi da Ascoltare fra Marche e Umbria arriva sempre più partecipato agli appuntamenti conclusivi dell'ottava edizione.

Stasera, mercoledì 9 agosto, il gran finale passa da... est e dal Castello della Porta di Frontone. Nel magnifico complesso gestito dalla Cooperativa Sociale Opera, alle 21.30 in sinergia con il Comune marchigiano nel firmamento di ScheggiAcustica brillerà La stella d'oriente di Fakhraddin Gafarov. Il grande maestro e musicista proveniente dall'Azerbajan è considerato il miglior virtuoso di tar, strumento a corde del suo paese d’origine e guiderà il pubblico verso inesplorate rotte nel Medio Oriente con musica e balli anche da Turchia, Iran e Afghanistan. Tutto insieme alla sua funambolica ensemble, completata da Simone Amodeo alle percussioni, Fabio Marconi alla chitarra e Davide Marzagalli ai fiati.

ScheggiAcustica è organizzata dall'associazione musicale culturale Tuttisuoni in collaborazione con l'associazione Musicamorfosi, la Fondazione Cassa di Risparmio di Perugia, il GAL Alta Umbria e i Comuni coinvolti (Scheggia e Pascelupo, Cagli, Cantiano, Frontone e Sassoferrato).

Tutti i concerti sono a ingresso gratuito.
Info su www.scheggiacustica.it, Facebook e Twitter.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 09-08-2017 alle 00:00 sul giornale del 09 agosto 2017 - 244 letture

In questo articolo si parla di musica, spettacoli, frontone, scheggiacustica, scheggiacustica 2017, castello della porta, fakhraddin gafarov, gafarov ensemble

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aL3C