Domenica a Cagli torna la cronoscalata del Monte Petrano

stefano scotti cronoscalata 18/08/2017 - Domenica 20 agosto, Cagli torna a fasciarsi di tricolore con la Cronoscalata che conduce a Monte Petrano, che viene affrontata per l’ottava volta, sulla severa e suggestiva distanza di 11 km.

L’INTRIGANTE e prestigiosa sfida coincide con il Campionato Italiano Cronoscalata open, il cui primo concorrente esce di pedana alle 8,30 in piazza Matteotti, nel cuore storico della cittadina.

Subito dopo si transita “all’ombra del Torrione eretto da Francesco Di Giorgio Martini” (slogan e rito nella storia della corsa).

Ad un minuto di distanza l’uno dall’altro, seguono tutti gli altri arrampicatori, la cui sfida termina lassù dove, da pochissimo, a salutare i ciclisti ed i ciclofili si erge il Cippo in memoria di Michele Scarponi, l’Aquila di Filottrano, che ha chiuso le ali lo scorso tragico 22 aprile.

IL MASSIMO appuntamento nazionale dell’Acsi costituisce attesa tappa del tour ‘Turismo & Ciclismo’, perseguito dai promotori guidati dal regista Pietro Ciancamerla e da Gino Traversini (presidente degli Amici del Ciclismo), affiancati dall’amministrazione comunale, il cui progetto promozionale è ampiamente condiviso dal sindaco Alberto Alessandri.

EGIDA e collaborazione offerte dall’Acsi Ciclismo Pesaro Urbino del presidente Dante Gregorini.

IL CAMPIONE in carica della Cronoscalata Cagli - Monte Petrano è il tosco-pugliese Federico Scotti, che l’anno scorso si è aggiudicato anche la Challenge dell’Appennino - Trofeo Catria Nerone Petrano Carpegna. PODIO ASSOLUTO per l’emiliano Fabrizio Rambelli e per il miglior marchigiano, Loris Salladini (SCA Offida).
NEI DIECI: Cesare Pesciaroli, Andrea Lodi, Luca Urbinati, Nicola Checcarelli, Marco Benelli, Cristiano Mencarelli, Mattia Burini.
CORONA rosa consegnata a Maria Pia Savoca (Velo Club Assisi Bastia).
Con il bronzo di giornata, la russa Ludmila Palai ha ipotecato il successo finale nel circuito.
MAGLIA NERA ineguagliabile: il 77enne  Ivo Basili.

L’EDIZIONE 2017 della sfida è guidata dall’altro corridore della  famiglia Scotti, il fratello Stefano (alfiere dell’Mc Cycling Time, già iridato universitario).
REGINETTA è la fanese Lucilla Dei Più (Servigomme Cycling Team - Fano).
Tutto è stato preparato con estrema attenzione e con l’immancabile cura di ogni dettaglio: sicurezza, servizi, montepremi (all’insegna delle peculiarità enogastronomiche locali), visibilità multimediale.

ATTESI al via anche vari atleti stranieri (tradizionalmente ospiti della manifestazione).





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-08-2017 alle 20:07 sul giornale del 19 agosto 2017 - 499 letture

In questo articolo si parla di sport, ciclismo, cagli, umberto martinelli, monte petrano, cronoscalata

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è http://vivere.biz/aMhu