A Urbino l'assemblea della Confederazione Agricoltori sui danni causati dagli animali selvatici

animali selvatici cinghiali 08/11/2017 - La Confederazione Italiana Agricoltori della Provincia di Pesaro e Urbino ritiene che i danni causati dalla fauna selvatica sono ormai insostenibili.

I Cinghiali in particolare stanno devastando i territori delle aree interne della Provincia di Pesaro e Urbino.

Si è creata una situazione grave ,insostenibile e non governata.

Sono ormai anni che viene denunciata questa situazione, ma c'è stata sicuramente una sottovalutazione del fenomeno da parte delle  varie istituzioni ed enti competenti in materia. 

Il paradosso, l'errore è quello di voler favorire le richieste provenienti da gran parte del mondo venatorio sacrificando le esigenze delle attività imprenditoriali e non solo.

É impensabile e assurdo che si possa praticare un allevamento di cinghiali su terreni di privati agricoltori.

Il risultato dell'eccessivo carico di animali stanno creando  un grave conflitto sociale tra agricoltori e cacciatori , dove i primi si  vedono distrutti i raccolti e quindi il proprio reddito a differenza dei secondi che dovrebbero avere come scopo il solo divertimento.

Quindi le criticità sono:
1. Distruzione dei raccolti.
2. Perdita di reddito da parte delle aziende agricole con una tendenza ad abbandonare le colture con gravi danni all'ambiente e al paesaggio.
3. Possibili pericoli per i cittadini dovuto alla circolazione su strade.
4. Rischio sanitario per possibili malattie come la tubercolosi.
5. Pericoli per la salute per il consumo di carne braccata.
6. Presenza di Lupi a causa dell'elevato numero di animali selvatici. I Lupi rappresentano anch'essi un gravissimo problema per gli allevamenti.


Le Istituzioni , i cittadini, dovrebbero chiedersi se vale la pena avere questi problemi per l'interesse di una particolare e ristretta categoria di cacciatori , che dovrebbe solamente dedicarsi ad una attività sportiva.

Quindi la Confederazione Italiana Agricoltori della Provincia di Pesaro e  Urbino, chiede tutte le Autorità più coraggio e  predisporre immediatamente un piano per una drastica riduzione della popolazione dei selvatici e in particolare dei cinghiali nel territorio Provinciale.

Nel corso dell'incontro verranno illustrate le proposte della Confederazione italiana Agricoltori per risolvere questo grave problema per le imprese agricole.

DANNI ALL'AGRICOLTURA DA PARTE DEGLI ANIMALI SELVATICI - “È ORA DI FARE BASTA”
Pubblica Assemblea
Venerdì 10 novembre alle ore 15:00 a Urbino presso la Sala Raffaello in Piazza della Repubblica


da CIA
Confederazione Italiana Agricoltori




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-11-2017 alle 18:28 sul giornale del 09 novembre 2017 - 271 letture

In questo articolo si parla di attualità, cia, urbino, cinghiali, animali selvatici, assemblea pubblica, confederazione italiana agricoltori, danni all\'agricoltura

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aOJ8