Inaugurata la nuova seggiovia Cotaline sul Monte Catria

05/01/2018 - Si è svolta giovedì alla presenza del Presidente della Regione Marche Luca Ceriscioli, del vice presidente del Consiglio Regionale Renato Claudio Minardi, del Presidente della Provincia di Pesaro-Urbino Daniele Tagliolini e del sindaco di Frontone Francesco Passetti e dei responsabili della società che gestisce l’impianto, l’inaugurazione della nuova seggiovia triposto con tappeto di imbarco “Cotaline” a servizio del comprensorio sportivo del Monte Catria.

La nuova infrastruttura, costata in totale 590 mila euro grazie al finanziamento della Regione Marche va a sostituire il preesistente skilift con la finalità di rendere più agevole e veloce l’accesso ai quasi 5 km di piste attualmente attivi sul monte Catria.

"Questo progetto - ha dichiarato il Presidente Luca Ceriscioli - rientra nella strategia regionale più ampia delle aree interne: creare le condizioni per la montagna per esprimere al massimo tutte le potenzialità e mettere in condizione di restare alle persone residenti, soprattutto i giovani, per i quali il lavoro è una discriminante fondamentale.

La seggiovia rappresenta una opportunità concreta di crescita e di sviluppo, un progetto di cui la Regione Marche ha voluto essere partner, con i finanziamenti necessari, poiché lo ritiene un elemento fondamentale per creare opportunità, per l’intero anno, in un’area di grande valore ambientale e paesaggistico, che, come tutta la montagna marchigiana, ha vissuto periodi di grande difficoltà e da qualche anno si è rimessa in moto e sta offrendo soddisfazioni e lavoro.

"La nuova seggiovia - ha dichiarato il vice Presidente del Consiglio regionale Renato Claudio Minardi - è frutto di un lavoro di squadra fra Regione, Provincia, Comune di Frontone e Società che gestisce l'impianto. Una collaborazione fattiva che ha portato ottimi risultati per il Monte Catria e per tutto il territorio circostante. La Regione crede nel progetto di sviluppo varato alcuni anni fa e lo sostiene per la sua grande capacità di fare crescere il turismo delle aree interne 365 giorni all'anno. Il nuovo impianto rafforza il turismo del territorio del nord delle Marche ed è un esempio delle azioni di strategia turistica regionale nell'ambito del brand parchi e natura".

Sul Monte Catria, hanno sottolineato il Sindaco Passetti e Michele Oradei della società Monte Catria impianti, durante la stagione invernale, oltre allo sci, si possono praticare escursioni con le ciaspole e usufruire dell’unico kinderland della Regione Marche in cui i bambini possono divertirsi con bob, salta salta, cavalcioni e tubbing.

Ma il comprensorio del Catria può essere vissuto 365 giorni all’anno, infatti nei periodi in cui non c’è neve si può usufruire di quasi 50 km di sentieri per trekking, nordic walking e mountain bike, oltre al bellissimo bike park per gli amanti del down hill; per i più piccoli il kinderland invernale si trasforma in un divertentissimo parco avventura con percorsi emozionanti tra i faggi secolari.

A completare l’offerta di servizi un confortevole rifugio con 200 posti a sedere per assaporare le tipicità del territorio, 7 camere e 30 posti letto.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 05-01-2018 alle 00:00 sul giornale del 05 gennaio 2018 - 369 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, frontone, monte catria, seggiovia, seggiovia monte catria

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aQpP