Sport e integrazione europea, al Liceo Raffaello di Urbino il Progetto Erasmus YOGIES

27/02/2018 - Al Liceo Raffaello di Urbino si prepara una settimana all’insegna dello sport e dell’integrazione europea. Dal 5 al 12 Marzo una delegazione di 12 studenti e 8 docenti provenienti da scuole europee: il Gymnázium Karviná (Repubblica Ceca), il Regent Independent College da Londra, HAS Okul da Antalya (Turchia) e il Prienu R Stakliskiu Gimnazija (LItuania), sarà ospitata in città per realizzare insieme agli studenti del Raffaello la penultima mobilità del Progetto Erasmus YOGIES (Youth Olimpic Games in European Schools).

Il progetto si costituisce come partenariato strategico fra scuole europee per lo scambio di buone prassi. Co-finanziato con fondi europei, YOGIES, adotta lo sport e i giochi di squadra in particolare quale cornice di riferimento per apprendere le regole di cittadinanza attiva, il fair play, per combattere il bullismo, l’abbandono scolastico e le discriminazioni e per promuovere lo sviluppo delle competenze sociali, la comprensione e l’integrazione reciproca. Un’occasione di incontro e di studio, di confronto sportivo ma soprattutto di costruzione di pace e di cittadinanza europea.

Questa terza mobilità avrà come tema La cultura dell’Europa e come sport il Tennistavolo. Il team del Liceo Raffaello guidato dal Dirigente scolastico Prof. Giombi e coordinato dalla Prof.ssa Campogiani, affiancata dai Proff. Gujral, Parisi, Puntarello, Michelini, Finauri, Cavallini, Paolucci e Gioffreda, sarà impegnato nello svolgimento di in un programma ricco di seminari, laboratori e tornei sportivi. Dal Basket, all’arrampicata, allo Yoga, tutte le attività sportive saranno guidate dalla Prof.ssa Cartolari e si concluderanno l’8 Marzo con un’Assemblea d’Istituto dedicata allo Sport e che vedrà coinvolta l’intera scuola. L’organizzazione degli eventi e la mobilità in sé, prevedono un impegno costante delle famiglie ospitanti che sono coinvolte nella preparazione, l’accoglienza e l’ospitalità degli studenti europei in un autentico supporto familiare e affettivo.

Un appuntamento di rilievo è quello con la Prof. ssa Carmen Belacchi dell’Università di Urbino che terrá seminario per docenti e studenti il 7 Marzo alle 14 in Aula Magna su bullismo, cyberbullismo e abbandono scolastico. Una settimana impegnativa resa possibile dal contributo fondamentale dei rappresentanti degli studenti, delle famiglie e tutto il territorio che si è attivato per accogliere una delegazione internazionale e dare un senso alla parola comunità.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 27-02-2018 alle 14:44 sul giornale del 28 febbraio 2018 - 520 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, sport, progetto erasmus, iis raffaello, i.i.s. raffaello urbino, yogies, erasmu+

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aR7p