Morto il giudice Paolo Cigliola, nel 2013 il suo ricorso salvò il Tribunale di Urbino

paolo cigliola 16/04/2018 - È morto, stroncato da un infarto, nella sua casa di Trasanni, Paolo Cigliola, giudice del Tribunale di Urbino.

Cigliola, 52 anni, originario di Taranto e cresciuto a Forlì, da oltre vent'anni viveva nella città ducale.

Tra il 2012 e il 2013 aveva ricoperto anche il ruolo di presidente facente funzioni del tribunale e fu proprio durante la sua presidenza che presentò il ricorso alla Corte Costituzionale contro la programmata soppressione dello stesso, ricorso che, unico caso in Italia, venne accolto.

Foto: ©Ansa





Questo è un articolo pubblicato il 16-04-2018 alle 18:23 sul giornale del 16 aprile 2018 - 891 letture

In questo articolo si parla di cronaca, urbino, tribunale di urbino, articolo, antonio mancino, paolo cigliola

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTEM