Proseguono gli appuntamenti del ciclo “Le affinità elettive” organizzato dall'associazione Fedora

Proseguono gli appuntamenti del ciclo “Le affinità elettive” organizzato dall'associazione Fedora 2' di lettura 16/04/2018 - Per il ciclo “Le affinità elettive”, mercoledì 18 aprile, alle ore 21, l'associazione culturale Fedora Urbino propone una profonda riflessione su Pietro Ghizzardi, pittore naif e scrittore lombardo, alimentato dalla cultura del fiume Po: negli spazi dello Studio Mjras, in via Tomassini 7/A a Urbino, a parlare di questo artista sarà la professoressa Tiziana Mattioli, docente di Lingua e letteratura italiana all'Università degli Studi di Urbino “Carlo Bo”.

“L'autobiografia di Ghizzardi “Mi richordo anchora” è un evento straordinario nella nostra letteratura perché è un esempio di quella che viene definita “scrittura selvaggia”, che nasce come erba selvatica da persone che non hanno una formazione, una cultura - spiega la professoressa Mattioli -: essa, tuttavia, serba in sé una potenza espressiva e una forza di verità che la letteratura cosiddetta “alta” non riesce più a rappresentare. Ghizzardi nasce come pittore, in una famiglia contadina: poverissimo, usa la terra e le erbe per crearsi i colori. Nel tempo sente il bisogno di raccontare la propria vita come un fiume di parole, fuori dall'ortografia, dalla sintassi, con parole scritte una di seguito all'altra, con tecniche analoghe alla sua pittura, con ripetizioni ossessive come nella sua ritrattistica".

La biografia, voluta da Zavattini, fu pubblicata da Einaudi e nel 1977 vinse il Premio Viareggio: ultimamente è stata ripubblicata dalle Edizioni Quodlibet e ha trovato un nuovo ascolto grazie anche allo spettacolo teatrale di Silvio Castiglioni. L'incontro è gratuito e aperto a tutti. Al termine, ci sarà un piccolo momento conviviale.

Allo Studio Mjras è possibile visitare fino al 2 maggio la mostra fotografica di Giovanni Gennari, artista che vive e lavora a Pesaro.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 16-04-2018 alle 19:15 sul giornale del 17 aprile 2018 - 254 letture

In questo articolo si parla di cultura, urbino, associazione di volontariato, associazione fedora, le affinità elettive, giovanni gennari, pietro ghizzardi, tiziana mattioli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aTES