Piansevero, abbandonati all'incuria i luoghi di aggregazione, la denuncia del Circolo PD

Piansevero, abbandonati all'incuria i luoghi di aggregazione, la denuncia del Circolo PD 11/05/2018 - Dispiace constatare e sollevare nuovamente la questione della vivibilità del nostro quartiere. Avevamo portato all’attenzione circa un anno fa la disastrosa situazione dell’unico luogo di aggregazione del quartiere, nella zona Piantata e l’urgenza di riqualificare quei luoghi e il campo da gioco per renderli sicuri e fruibili per i bambini, per le famiglie e i tanti giovani che vivono in quella zona.

La situazione ad oggi non è cambiata, anzi è peggiorata e le foto si commentano da sole. Nessun progetto per la città per renderla a misura di famiglie e di giovani che lì risiedono.

Mentre altrove si progettano e realizzano giardini e parchi pubblici dotati di strutture riservate allo sport e tempo libero, una rete di percorsi pedonali e ciclabili per godere il paesaggio circostante e fare al tempo stesso attività fisica, qui tutto tace. L’estate scorsa alla Data ne avevamo parlato con l’arch. Monica Mazzolani che aveva illustrato quella che lei chiama “Urbino Città Giardino”, che scopre proprio nei quartieri della città ducale delle enormi potenzialità e occasioni di utilizzo degli spazi verdi. Trasformare angoli della città dimenticati in parchi giochi e aree destinate a tutti.

Urbino ha delle enormi risorse che non vengono sfruttate a pieno, se da un lato abbiamo un tipo di Turismo Culturale ormai consolidato, dall’altra ha un enorme potenziale in termini di ricchezza ambientale ancora non sfruttato per incentivare quello che ormai anche in Italia è in forte crescita, il Turismo di tipo sostenibile. Tipologia questa di Turismo che giocherebbe un ruolo centrale nei processi e nelle politiche di sviluppo del nostro territorio, valorizzando le risorse locali e avendo una ricaduta positiva in tutto il territorio anche in termini occupazionali.

Non sono sufficienti interventi spot, Urbino ha bisogno di linee strategiche per lo sviluppo del territorio, attraverso il coinvolgimento e partecipazione di tutti gli attori locali e uscire da questo provincialismo per candidarsi a diventare città accogliente e aperta per tutti.

Ne parleremo a breve con tutti i cittadini in un’assemblea di quartiere, per discutere e confrontarci sulle criticità e per studiare insieme la città che vogliamo.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-05-2018 alle 18:52 sul giornale del 12 maggio 2018 - 559 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, politica, partito democratico, piansevero, partito democratico urbino, circolo pd piansevero

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUsp