Detenzione e spaccio di stupefacenti, arrestato uno studente universitario ventiduenne

Detenzione e spaccio di stupefacenti, arrestato uno studente universitario ventiduenne 16/05/2018 - Nella giornata di lunedì gli agenti del Commissariato di Urbino hanno tratto in arresto uno studente universitario di ventidue anni.

Il giovane, incensurato, originario di Lecce, sorpreso in flagranza del reato, è accusato di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti.

In particolare, in seguito ad un controllo effettuato all’interno della sua abitazione (un piccolo appartamento nel centro storico di Urbino), sono stati rinvenuti circa 630 grammi di marijuana, 10 grammi di hashish, 5 dosi di metanfetamine (MDMA), un bilancino di precisione, materiale per il confezionamento delle dosi, appunti riportanti vari nominativi di acquirenti e 2.800 euro in contanti, ritenuti essere il provento dello spaccio.

Nella giornata di martedì l’Autorità Giudiziaria ha convalidato l’arresto e ha disposto la remissione in libertà del giovane.







Questo è un articolo pubblicato il 16-05-2018 alle 14:50 sul giornale del 16 maggio 2018 - 851 letture

In questo articolo si parla di cronaca, urbino, arresto, marijuana, hashish, spaccio, lecce, mdma, articolo, detenzione ai fini di spaccio, antonio mancino, studente universitario

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aUBJ





logoEV