Lavori di ristrutturazione al carcere di Fossombrone, il Garante invita i parlamentari a intervenire presso il Ministero

Lavori di ristrutturazione al carcere di Fossombrone, il Garante invita i parlamentari a intervenire presso il Ministero 08/06/2018 - Il Garante dei diritti, Andrea Nobili, a Fossombrone con gli onorevoli Roberto Rossini (M5s) ed Andrea Cecconi (Gruppo Misto) per un nuovo appuntamento nell’ambito della serie di visite negli istituti penitenziari regionali con la partecipazione dei nuovi parlamentari marchigiani.

Attualmente la casa di reclusione di Fossombrone ospita 159 detenuti su una capienza regolamentare di 179. Per tutti la condanna è definitiva (81 sono i comuni e 78 quelli in alta sicurezza). Effettivamente in servizio 97 agenti di polizia penitenziaria (in pianta organica 129, assegnati 98) e 3 educatori (6 in pianta organica e 4 assegnati).

Tra i problemi più impellenti, i lavori di ristrutturazione dell’edificio e la necessità dell’effettiva assegnazione di un dirigente, considerato che a tutt’oggi la struttura è governata da un supplente. Il Garante ha espresso ai parlamentari presenti l’esigenza di un intervento presso il Ministero per accelerare la messa in essere dei lavori di ripristino dell’edificio, considerato anche il fatto che risulta essere stata già impegnata a livello centrale una somma pari a sei milioni di euro.

“Proseguiamo il nostro percorso di monitoraggio e conoscenza - sottolinea Nobili - chiamando i nuovi parlamentari a rendersi personalmente conto della situazione carceraria marchigiana, nella convinzione che solo attraverso l’unità d’intenti si possano concretizzare interventi idonei ad affrontare le problematiche che insistono sugli istituti penitenziari”.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-06-2018 alle 20:37 sul giornale del 09 giugno 2018 - 194 letture

In questo articolo si parla di attualità, regione marche, fossombrone, andrea nobili, carcere di fossombrone, Garante dei diritti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aVq0