Urbino Servizi, CUT Liberi Tutti: "La nomina di Cancellieri una manovra politica in vista delle prossime amministrative"

urbino servizi 03/08/2018 - La scelta di Giorgio Cancellieri è soltanto l’ultimo gesto disperato di Gambini per avere, forse, l’unica alleanza che gli è possibile per tentare di salvarsi alle prossime Amministrative.

È lo stesso Gambini che nel 2014 si presentava agli elettori sventolando la tessera del PD e affermando che egli rappresentava il “PD buono”. Poi ha virato nelle scorse politiche, palesemente verso Forza Italia con diversi endorsements, credendo che Sgarbi sarebbe diventato ministro e la Foschi “ onorevole” e tutti e due avrebbero trasferito Palazzo Chigi a Urbino.

Ora, ancora una volta, è salito sul carro del vincitore ossia la Lega e offrendo la Presidenza di Urbino Servizi ad un rappresentante della Lega, un ex sindaco di Fermignano, per assicurarsi il sostegno alle prossime amministrative. Forse perché in Urbino non ha alcun appoggio della Lega? Non sarà che anche questa volta la “premiata ditta”, dopo aver spaccato Forza Italia, punti a spaccare pure la Lega provinciale e l’intero Centro Destra? Perché non un rappresentante della Lega locale? Con tutto il rispetto per il dottor Cancellieri, stimato medico di famiglia, per la società Urbino Servizi che di fatto è un Comune parallelo in quanto gestisce tutta la parte amministrativa-economica ( parcheggi, farmacia, cimiteri, verde pubblico...) sarebbe stato più utile una persona con più competenze specifiche specialmente adesso che è nell’occhio del ciclone ed ha evidenziato una gestione inadeguata che ha portato a indagini, sequestri, contestazioni della pubblica amministrazione di cui l’unico responsabile è solo il Sindaco perché a lui fanno capo tutte le strategie politiche adottate da Urbino Servizi negli ultimi anni.

Dopo due presidenti dimissionari per diversi motivi, si è arrivati alla terza nomina in meno di quattro anni! Il Dott. Cancellieri sarà un altro elemento del territorio, come già avvenuto, della lunga serie che Gambini butterà nel cestino appena non sarà funzionale alle sue esigenze, considerato che egli, Gambini, è un traditore politico seriale?





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 03-08-2018 alle 18:38 sul giornale del 03 agosto 2018 - 644 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, politica, comune di urbino, giorgio cancellieri, urbino servizi, cut liberi tutti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aXfD