A Sant'Angelo in Vado importante incontro della Sezione Marche dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme

A Sant'Angelo in Vado importante incontro della Sezione Marche dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme 11/09/2018 - Importante incontro della Sezione Marche dell’Ordine Equestre del Santo Sepolcro di Gerusalemme. Sodalizio cavalleresco che ha come finalità di sostenere le attività caritative della Chiesa Cattolica in Terra Santa.

Unico Ordine cavalleresco - oltre allo S.M.O.M. - riconosciuto e tutelato dalla Santa Sede. Struttura gerarchica che ha al suo vertice il cardinale Gran Maestro nominato direttamente dal Papa. Un considerevole numero di cavalieri e dame provenienti da tutta la regione, ospiti di Mons. Davide Tonti nella bella basilica di San Michele Arcangelo, si sono ritrovati per una catechesi a cura di Mons. Giovanni Tani, Arcivescovo di Urbino, Urbania, S.Angelo in Vado e Priore della Delegazione di Urbino dell’O.E.S.S.G.

All’incontro, organizzato in maniera impeccabile dai cavalieri e aspiranti vadesi sotto la guida della Preside di Sezione Cristina Montanari, erano presenti il Luogotenente dell’Ordine Comm. Giuseppe Michele Marrani e il segretario di Luogotenenza Comm. Mario Battiato Musmeci.

La Preside dopo aver salutato i presenti ha illustrato il programma dell’Ordine puntualizzando che va rafforzato nei suoi membri la pratica della vita cristiana, il che significa assumere, per tutta la vita, l’impegno di testimoniare la fede attraverso la costanza nell’attività caritativa.

Mons. Tani nella sua catechesi ha parlato di carità e di ‘servizio’ verso l’altro, i poveri, i diseredati, verso la Terra Santa. Le conclusioni al Luogotenente Comm. Marrani che ha descritto un Ordine che ancor oggi, tra tanti problemi legati alla crisi economica e sociale, riesce a portare un forte aiuto alla Terra Santa. Al termine sono state comunicate le recenti nomine: il Comm. Salvatore De Santis Celsi Consigliere di Luogotenenza ed il Cav. Nadio Carloni Consigliere della Sezione Marche.

Conclusi gli interventi, tutti i presenti, indossati i mantelli, il tocco e le insegne dell’Ordine, hanno partecipato alla solenne Messa celebrata, di fronte ad un folto numero di fedeli, dal Vescovo Giovanni Tani. La giornata si è conclusa con un momento di convivialità fraterna in un vicino locale.







Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-09-2018 alle 00:00 sul giornale del 11 settembre 2018 - 331 letture

In questo articolo si parla di attualità, sant'angelo in vado, arcidiocesi di urbino-urbania-sant'angelo in vado, ordine equestre del santo sepolcro di gerusalemme

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYfI





logoEV