Gino Tarozzi rieletto ad Amsterdam vice Presidente dell'Académie Internationale de Philosophie des Sciences

gino tarozzi 11/09/2018 - In occasione dell'annuale congresso tenutosi ad Amsterdam dal 4 al 6 settembre 2018, è stato rinnovato il Consiglio Accademico dell'AIPS, Académie Internationale de Philosophie des Sciences, confermando nelle sue cariche, per un secondo mandato, sia il presidente Gerhard Heinzmann, dell'Università della Lorena, sia il vice presidente Gino Tarozzi, direttore del Dipartimento di Scienze Pure e Applicate dell'Università di Urbino (DiSPeA).

Il DiSPeA annovera anche altri due suoi docenti, i professori Mario Alai e Vincenzo Fano, tra i membri effettivi della prestigiosa Académie. L'AIPS è tra le massime istituzioni internazionali che operano nel campo della filosofia della scienza, ed è stata fondata nel 1947 a Bruxelles, dove attualmente ha sede, con lo scopo di ricercare una sintesi sulle questioni essenziali della filosofia della scienza, favorendo un dibattito critico e intellettualmente fruttuoso, tra scienziati e filosofi. Tra i soci fondatori dell'Académie figurano alcuni tra i massimi scienziati e filosofi del '900, come Bernays, Beth, Born, Bridgman, Brouwer, Carnap, de Broglie, Destouches, Einstein, Frank, Frechet, Gonseth, Heisenberg, Kotarbinski, Pauli, Piaget, Popper, Sierpinski, Schrödinger, Whittaker, Wiener.

Nel 1949 si tenne un primo colloquio al Palais des Académies di Bruxelles. Da allora, sono stati organizzati circa sessanta simposi in diversi centri universitari in tutto il mondo, i cui atti sono stati pubblicati ogni volta in volumi editi da prestigiose case editrici.





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-09-2018 alle 00:00 sul giornale del 11 settembre 2018 - 257 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, università di urbino, Académie Internationale de Philosophie des Sciences, Gino Tarozzi

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aYfK





logoEV