Una sala studio del Collegio Internazionale intitolata a Pannella, approvata la mozione di Rapa, Carrabs soddisfatto

collegio internazionale urbino 07/11/2018 - Una sala studio del Collegio Internazionale di Urbino intitolata a Marco Pannella. Questo l'oggetto della mozione del consigliere regionale Boris Rapa del gruppo Uniti per le Marche, approvata ieri in aula dalla maggioranza consiliare, affinché, assieme al nome del deputato e fondatore del Partito Radicale, vengano ricordate tutte le sue importanti battaglie per i diritti civili ed umani, sia in Italia che a livello internazionale.

"Marco Pannella è sempre stato un precursore" afferma Rapa " e il suo impegno per i diritti civili, la giustizia sociale e la libertà umana, sempre condiviso anche dal gruppo consiliare di Uniti per le Marche, rappresenta ancora oggi un modello politico da rispettare e ricordare" . Grande soddisfazione anche da Gianluca Carrabs "credo che l'approvazione di questa mozione sia un atto dovuto ad una grande figura politica del nostro tempo" ha dichiarato.

Pannella compì i propri studi universitari presso l'Università degli Studi di Urbino, dove si laureò in Giurisprudenza nel 1953; il circolo universitario urbinate, all'epoca situato presso l' attuale sala studio del Collegio Internazionale sito in piazza San Filippo n° 2 (ora ERDIS ex ERSU), vide nascere il suo impegno civile e politico assieme a quello di tanti studenti.


da Boris Rapa e Gianluca Carrabs
Uniti per le Marche




Questo è un comunicato stampa pubblicato il 07-11-2018 alle 16:09 sul giornale del 07 novembre 2018 - 320 letture

In questo articolo si parla di attualità, gianluca carrabs, Marco Pannella, Boris Rapa, uniti per le marche, collegio internazionale, intitolazione sala studio, collegio internazionale urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/aZ0X