Un mini market di sostanze stupefacenti nel proprio appartamento, arrestata giovane studentessa

11/11/2018 - Non solo marijuana. Il suo inventario comprendeva anche altre sostanze stupefacenti: dalla pasta di oppio all’hashish passando per l’erba allucinogena. Il suo deposito? Direttamente l’appartamento che condivideva con altri studenti come lei. Ignari di tutto.

Si tratta di una ventitreenne di Terre Roveresche, ma è a Urbino che portava avanti la sua “attività”.

È stata trovata in possesso di droga di vario genere, ma anche materiali e strumenti per il confezionamento delle dosi, un bilancino di precisione e 750 euro in contanti.

La polizia l’ha arrestata, e ora si trova a Pesaro, a Villa Fastiggi, con l’accusa di detenzione di stupefacenti ai fini di spaccio.


di Simone Celli
redazione@viverefano.com




Questo è un articolo pubblicato il 11-11-2018 alle 12:18 sul giornale del 12 novembre 2018 - 1359 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, urbino, redazione, giovani, spaccio, articolo, Terre Roveresche, Simone Celli

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1ge