Bando Periferie e Sport, tagliati a Fermignano i fondi già confermati, Feduzi: "Procederemo con azioni legali"

emanuele feduzi 2' di lettura 19/11/2018 - Nel mese di dicembre 2017 avevamo partecipato con un progetto che portava alla creazione del nuovo Bike Park, alla sistemazione dello stadio di Ca’ Vanzino e alla creazione del parcheggio del Pala BCC, al bando Sport e Periferie.

A febbraio 2018 l'ex Ministro Lotti annuncia l'aumento del fondo a disposizione per gli enti di altri 75 milioni di euro finanziando tutti i progetti fino ad un importo 300mila euro. Il 07/03/2018 siamo informati tramite pec dalla Regione Marche di risultare vincitori, insieme ad altri 21 comuni della provincia, del bando. Venerdì pomeriggio purtroppo si è compiuto lo scippo per la nostra amministrazione e per altri 12 comuni della provincia. Con DPCM del 22/10/2018 è stata approvata la graduatoria definitiva da parte del sottosegretario Giorgetti che vede esclusi Fermignano, Fratterosa, Fano senza aver ricevuto nessuna comunicazione in precedenza.

Ora, a Fermignano, si mettono a rischio interventi per 220mila euro che avrebbero permesso di riqualificare lo stadio comunale, la creazione del parcheggio del Pala BCC e del nuovo bike park ma anche di altri piccoli interventi a Ca’ Vanzino.

Appena ho ricevuto la notizia della cancellazione del finanziamento ho subito preso contatto con i presidenti della associazioni interessate dall'intervento per spiegare l'accaduto, con alcuni parlamentari del territorio e con alcuni referenti locali dell'attuale maggioranza di governo chiedendo che vengano immediatamente rimesse le cifre a disposizione dell'amministrazione minacciando, insieme ai miei colleghi sindaci che hanno subito questo scippo, un’eventuale azione legale.

Insieme ai miei colleghi abbiamo richiesto l'inserimento dei 75 milioni di euro che Lotti aveva messo a disposizione dei progetti fino a 300mila euro e che l'attuale maggioranza ha cancellato dalla sera alla mattina.

Mi auguro che il sottosegretario e il Governo rifinanzino immediatamente l'intervento come era stato confermato attraverso la corrispondenza di marzo. L'intervento è fondamentale per Fermignano perché permetterebbe di riqualificare e migliorare la zona sportiva di Ca’ Vanzino e migliorare la vivibilità del quartiere stesso e qualora il governo non faccia la sua parte non assumendosi quindi le sue responsabilità saremmo costretti a tagliare altri interventi che avevamo programmato per il nostro paese e utilizzare fondi del nostro bilancio per compiere i
lavori che la gente ha richiesto da anni e che dovevano essere finanziati attraverso questo bando.


da Emanuele Feduzi
Sindaco di Fermignano





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 19-11-2018 alle 00:00 sul giornale del 19 novembre 2018 - 286 letture

In questo articolo si parla di attualità, fermignano, emanuele feduzi, bando periferie, bando periferie e sport, sindaco di fermignano

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1wN





logoEV