Cena Solidale della Lega, PD Urbino: "Giù le mani dalla beneficenza, quella della Lega è propaganda"

1' di lettura 28/11/2018 - Giù le mani della politica dalla beneficenza. Lo dice senza mezzi termini il PD urbinate, che denuncia la scorrettezza della Lega Urbino, che sta spacciando la propaganda per iniziativa di beneficenza.

La Lega Urbino, infatti, ha organizzato una cena “solidale” con tanto di simbolo del partito, a favore di una cooperativa sociale cittadina. Non è mai accaduto a Urbino che la politica arrivasse al punto di aprirsi la strada verso le elezioni facendo leva con questa sfacciata disinvoltura sui valori della beneficenza e della solidarietà.

La beneficenza è un valore di cui nessuno, men che meno un partito politico, può approfittare per trarne vantaggi. La beneficenza non ha intestatari politici e infatti, altrove, è talvolta accaduto che tutte le liste politiche, in vista delle elezioni, decidessero unitariamente di devolvere i propri fondi elettorali in beneficenza, omettendo per correttezza i simboli di lista da ogni comunicazione relativa all’iniziativa congiunta.

Qui il simbolo della Lega Urbino per Salvini, al contrario, campeggia nei volantini pubblicati anche sui social media. Ad aggravare la cosa, la segreteria del Sindaco su richiesta della Lega, ha inoltrato l’invito del fresco alleato politico ai consiglieri comunali e agli assessori, rendendosi complice di una iniziativa tanto inopportuna quanto inelegante, su cui il gruppo PD in consiglio presenterá una interrogazione al Sindaco Gambini.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 28-11-2018 alle 16:59 sul giornale del 28 novembre 2018 - 836 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, politica, solidarietà, partito democratico, beneficenza, lega, partito democratico urbino, cena solidale, lega urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a1Sf





logoEV