Rovinosa caduta dalla mountain bike, quarantatreenne soccorso dall'eliambulanza sulle Cesane

eliambulanza| 03/12/2018 - Rimasto vittima di una rovinosa caduta per essere finito contro un albero a causa di un fuoripista in sella alla propria mountain bike sulle Cesane di Urbino, é stato trasferito in prognosi riservata in eliambulanza all’ospedale di Torrette di Ancona per la frattura del femore e del bacino, ma fortunatamente non è in pericolo di vita.

Questo è quanto accaduto nella mattinata di domenica ad un quarantatreenne vigile del fuoco originario della città ducale, ma in servizio a Bologna.

L'uomo aveva deciso di uscire insieme ai suoi amici per raggiungere la pista sulle Cesane dove, per cause in corso di accertamento, è scivolato finendo violentemente contro un albero.

I compagni hanno prontamente dato l’allarme e chiesto l’intervento dei soccorsi, ma il luogo dell’incidente sorge in un’area molto impervia a circa mezz’ora dalla strada principale, per i vigili del fuoco quindi raggiungere il ferito è stata un’impresa che ha richiesto molto lavoro.

Dall’elicottero è stato fatto scendere il verricello che si è rivelato provvidenziale per recuperare l’uomo e stabilizzarlo prima del trasferimento. I vigili del fuoco per inoltrarsi nella fitta boscaglia hanno dovuto abbattere alcuni alberi nel tentativo disperato di farsi strada. L’operazione di soccorso è durata circa tre ore.





Questo è un articolo pubblicato il 03-12-2018 alle 00:00 sul giornale del 03 dicembre 2018 - 1179 letture

In questo articolo si parla di cronaca, urbino, eliambulanza, vivere urbino, mountain bike, elisoccorso, cesane, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a11z