"#LiberiTutti 2019. Nuove Resistenze”, dal 22 marzo la rassegna di eventi culturali dell'ANPI Valmetauro

" 12/03/2019 - Istruitevi, perché avremo bisogno di tutta la nostra intelligenza. Agitatevi, perché avremo bisogno di tutto il nostro entusiasmo. Organizzatevi, perché avremo bisogno di tutta la nostra forza”. Il primo maggio 1919 Antonio Gramsci scrisse queste famose parole sul primo numero de L’Ordine Nuovo.

Oggi, a distanza di cento anni sono più vive che mai. Per leggere e affrontare le sfide del nostro tempo abbiamo bisogno prima di tutto di riflettere insieme. Per questo motivo, l’Anpi Valmetauro organizza la rassegna di eventi culturali “#LiberiTutti 2019. Nuove Resistenze” che si pone come obiettivo di fornire gli strumenti per poter comprendere la realtà che ci circonda. Da marzo a luglio, un calendario di dibattiti, presentazioni di libri, musica, cinema e momenti di convivialità.

Il 22 marzo, presso il salone comunale di Fermignano, alle ore 20:30, è prevista la tavola rotonda “Giustizia o vendetta? Le ragioni del garantismo contro le nuove derive giustizialiste e repressive” con Fabio Anselmo, Ilaria Cucchi, Elia De Caro, Difensore Civico di Antigone e Dafne Ballerini di Antigone Marche.

Il 3 aprile è in programma la proiezione del docufilm sul modello Riace, "Un Paese di Calabria" che si terrà al cinema Conti di Acqualagna alle ore 20:30. A fine proiezione interverranno Giuseppe Paolini, presidente della Provincia di Pesaro e Urbino e Sergio Domenico Scalzo professore di Filosofia Politica dell'Università di Urbino. L’evento è organizzato in collaborazione con l'Amministrazione comunale di Acqualagna e il cinema Conti.

Il 9 aprile, presso la Sala Monteverdi di Fermignano, alle ore 18:00, si svolgerà la tavola rotonda “Terre resistenti. Emergenza, persone e ricostruzione nel terremoto del centro Italia”. Interverranno Francesco Mazzanti ed Enrico Mariani autori del libro "Sulla schiena del Drago", Mattia Bertin autore del saggio "Per essere pronti", e il collettivo Emidio di Treviri autore del testo "Sul fronte del sisma". Al termine dell’incontro è previsto un aperitivo con alcuni prodotti delle Terre terremotate.

Le riflessioni si trasformano in musica con i testi e i suoni di Giorgio Canali e Rossofuoco che si esibiranno il 24 aprile, alle ore 21:00, in Piazza Santa Veneranda a Fermignano, presso la taverna "La Pieve" del Palio della Rana. Aprirà il concerto la band Esperia.

Il cuore di #LiberiTutti è il 25 aprile. In occasione della celebrazione della Liberazione, l’Anpi Valmetauro segnala tre eventi che si svolgeranno nel territorio:

- A Fermignano si svolgerà il consueto appuntamento “Il fiore del partigiano”: a partire dalle 09:30 è prevista la commemorazione in collaborazione con l'Amministrazione Comunale e la deposizione della corona al Monumento ai caduti e ai cimiteri. La mattinata si chiuderà con l’esibizione del Coro Storico SPI-CGIL in piazza Garibaldi a Fermignano.

- A Fossombrone è prevista l’inaugurazione del monumento restaurato dedicato a Rinaldo Rinaldi con la deposizione della targa commemorativa e la presentazione del cimelio alla cittadinanza. Durante la celebrazione ci sarà anche la donazione del "Fiore del Partigiano" da parte di Anpi Valmetauro.

- A Urbania è in programma, a partire dalle ore 08:30, “Tracce di resistenza”, passeggiata raccontata sui sentieri partigiani che da San Martino condurrà fino a San Lorenzo in Torre, teatro di una rappresaglia nazifascista. L’evento è organizzato dall'Associazione Escursionistica "Il Ghiro" di Urbania.


Un momento conviviale concluderà la giornata. A Fermignano è previsto il pranzo sociale dell’Anpi Valmetauro presso la taverna "La Pieve" in collaborazione con la contrada del "Palio della Rana".

Il 14 luglio, il calendario di eventi si chiude con la consueta “Festa del partigiano” presso il Parco Massimo Vannucci a Parchiule di Borgo Pace, che avrà inizio a partire dalle ore 09:30. L’evento è realizzato in collaborazione con il Comune di Borgo Pace e la Provincia di Pesaro e Urbino.

Dal 20 al 24 agosto, inoltre, è previsto il “II° viaggio della memoria” che farà tappa a Fossoli, Mauthausen, Vienna, Harteim e Salisburgo. La quattro giorni è organizzata da Anpi Valmetauro.

La rassegna culturale #LiberiTutti 2019 è stata realizzata in collaborazione con Provincia di Pesaro e Urbino, Unione Montana Alta Valle del Metauro, Comune di Fermignano, Acqualagna, Fossombrone, Urbania, Borgo Pace, CGIL, SPI-CGIL e Cinema Conti.

Per informazioni sui singoli eventi si può visitare la pagina Facebook dell’Anpi Valmetauro.








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-03-2019 alle 07:00 sul giornale del 12 marzo 2019 - 367 letture

In questo articolo si parla di urbania, fermignano, fossombrone, anpi, ilaria cucchi, Fabio Anselmo, anpi valmetauro, #liberitutti

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5cE