Fano-Urbino, il M5S raccoglie l'invito di Legambiente, inserito nel programma l'impegno per il ripristino

stazione di urbino 1' di lettura 15/03/2019 - È con grande piacere che raccogliamo l’invito di Legambiente di inserire nel nostro programma elettorale un impegno per la tutela e il ripristino della ferrovia Fano-Urbino.

Siamo molto contenti che abbia raccolto e dato forma alla nostra proposta avanzata durante l’incontro pubblico tenutosi sabato 16 febbraio al CEA Casa delle Vigne: cioè quello di condividere fra tutte le forze politiche questo punto programmatico, ci auguriamo non solo all’apparenza, comune e prioritario.

Dopo tanti incontri, tante parole spese in favore della ferrovia soppressa serve un impegno reale e unito di tutti, formale e sostanziale. Serve un impegno energico di chi governerà nei confronti della città tutta, una città che da anni, in modo inequivocabile, aspetta il ripristino di quella infrastruttura. Ci sono voluti decenni per capire che averne consentito la soppressione, invece di pretenderne un’espansione ed un ammodernamento, è stata una scelta sciatta, scellerata. Una scelta che anno dopo anno ha presentato un conto salato alla nostra comunità, condannandola ad un isolamento sempre meno superbo e sempre più servile.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-03-2019 alle 15:06 sul giornale del 15 marzo 2019 - 651 letture

In questo articolo si parla di attualità, fano, urbino, politica, ferrovia fano urbino, Movimento 5 Stelle, ferrovia fano-urbino, fano-urbino, M5S, movimento 5 stelle urbino, stazione di urbino, ferrovia valmetauro, comunali urbino 2019

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a5mr





logoEV