Acqualagna, Zanchetti (Lega) sul maltempo che ha colpito ieri il Furlo: "Sono fortemente indignato, è ora di cambiare"

furlo allagato 1' di lettura 14/05/2019 - Dopo il maltempo che nella giornata di ieri ha fatto registrare molti allagamenti (con strade chiuse al traffico) un po’ in tutta la provincia, ha voluto esprimere alcune osservazioni il candidato sindaco di Acqualagna Diego Zanchetti, per quanto riguarda soprattutto l’inondazione che ha colpito la golena del Furlo e le zone circostanti.

“La situazione del Furlo è allarmante, un giorno e mezzo di pioggia ed il fiume Candigliano è esondato allagando la zona della golena. Questo è il frutto delle politiche di sempre. Le vecchie amministrazioni e l’attuale non hanno mai pensato a porre rimedio definitivo a questa paradossale situazione. Non è mai stata prevista una sistemazione degli argini con notevoli problematiche anche relative alla sicurezza dei cittadini. - conclude Zanchetti - Come candidato sindaco e residente del comune sono fortemente indignato e ritengo sia giunta l’ora di un vero cambiamento”. Nella giornata di oggi la situazione sta tornando alla normalità.






Questo è un articolo pubblicato il 14-05-2019 alle 15:19 sul giornale del 14 maggio 2019 - 713 letture

In questo articolo si parla di politica, acqualagna, articolo, Simone Giacomucci, diego zanchetti, furlo di acqualgna

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7tG