Arriva a Urbino la prima edizione dello Street Food Festival

Arriva a Urbino la prima edizione dello Street Food Festival 4' di lettura 14/05/2019 - Urbino è pronta ad accogliere la prima edizione dello Street Food Festival targato Gente di Strada, evento senza precedenti che porterà tantissimi truck food, divertimento e intrattenimento dedicato ai più piccoli.

La cornice scelta per l'occasione sarà Borgo Mercatale, che ospiterà l'evento dal 17 al 19 maggio. Abbondante e variegata l'offerta, con ben 20 stand provenienti da tutta Italia e dall'estero, per stupire il pubblico con una vasta gamma di piatti e prodotti tipici. Ad organizzare la rassegna sarà l'associazione culturale Gente di Strada, da anni attiva nella promozione di eventi ludici ed enogastronomici d'eccellenza, che non puntano unicamente a soddisfare il palato. Tutti e 5 i sensi troveranno il loro spazio all'interno della kermesse, perché se è vero che l’appetito vien mangiando, non bisogna dimenticare che anche l’occhio vuole la sua parte e che, come diceva Shakespeare, “la musica è il cibo dell’amore”.

Partiamo dai prodotti. Ce ne sarà per tutti i gusti, e la parola d'ordine sarà solo una: qualità. Ogni truck è stato scrupolosamente selezionato dall'associazione Gente di Strada, che ormai da anni anima le piazze di tutta Italia portando solo il meglio. Prodotti freschi e genuini, ma anche difficili da reperire sul territorio. In prima linea ci sarà la vera oliva all'ascolana, preparata alla vecchia maniera con olive raccolte nel territorio piceno, farcite con carni di prima scelta e fritte a puntino. Sul campo anche l'Abruzzo con gli imperdibili arrosticini e la Puglia con l'esclusiva bombetta di Alberobello, uno speciale involtino di capocollo di maiale infilzato nei tradizionali spiedini e farcito con formaggio canestrato. Altre regioni d'Italia arriveranno ad Urbino portando il top di gamma dei loro prodotti, come la cucina siciliana, che tra cannoli, cassate e arancini delizierà ogni palato, quella calabrese con i tradizionali salumi, formaggi e verdure per panini da premio Nobel e l'esclusiva puccia dell'Agro Pontino, preparata con ingredienti a Km 0 e impasto ad alta digeribilità. E se un occhio guarda alle tradizioni locali, l'altro guarda altrove, al di là dei confini nazionali, arrivando fino al sud America con l'Asado argentino.

Non mancheranno neppure le birre, quelle artigianali (tedesche, ceche e americane) selezionate con cura dal birrificio umbro Buffalo Beer, che per l'occasione porterà in piazza anche la birra verde, preparata solo con ingredienti di origine naturale.

Attenzione sarà rivolta anche alle tradizioni locali e al sociale. Sarà infatti coinvolta nell'evento la Cooperativa Francesca, da anni impegnata sul territorio per promuovere l'educazione e la formazione professionale dei ragazzi con disabilità mentale. Uno degli stand presenti sarà gestito proprio da loro, che porteranno in campo la storica crescia di Urbino.

Grande importanza sarà poi data all'estetica, con truck colorati, divertenti e stravaganti, per trasformare la piazza in un inedito luogo di incontro dove poter gustare tante prelibatezze in compagnia. Un evento dedicato a un pubblico di tutte le età, che offrirà alle famiglie la possibilità di prendersi un dolce pausa di relax, lasciando i loro bambini in assoluta sicurezza all'interno dell'area dedicata ai più piccoli. Ad allietare il week end primaverile ci sarà infatti anche il ludobus, con giochi in legno e truccambimbi, oltre all'animazione offerta da maghi e giocolieri. Non mancherà l'accompagnamento musicale in filodiffusione, un dolce sottofondo per gustare ogni piatto in assoluta armonia.

«Nonostante i tempi ristretti - ha detto Benito Mistichelli, referente dell'associazione - abbiamo cercato di dare il massimo, radunando un team di operatori truck food esperti e con prodotti di alto livello. Per questa prima edizione ci sarà anche una novità. Allestiremo un gazebo fasciatoio dedicato alle neo mamme, con tutto l'occorrente per allattare e accudire i loro bimbi in assoluto comfort. Speriamo che le condizioni meteo siano clementi, perché teniamo davvero alla buona riuscita dell'evento. Un ringraziamento speciale va al sindaco Maurizio Gambini e a tutta la giunta comunale per averci offerto l'occasione di allestire la manifestazione in uno dei borghi più belli d'Italia».








Questo è un comunicato stampa pubblicato il 14-05-2019 alle 14:12 sul giornale del 15 maggio 2019 - 2617 letture

In questo articolo si parla di urbino, street food, borgo mercatale, street food festival

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7tn