Sinistra per Urbino - Art. 1 Mdp a fianco del comitato di Ca' Lucio

discarica ca' lucio 3' di lettura 15/05/2019 - Le preoccupazioni espresse dal Comitato di Ca’Lucio e dai residenti di Montesoffio sono più che giustificate e ogni forza politica e candidato a sindaco dovrebbe farle proprie.

Sull’argomento Sinistra per Urbino-Art 1 Mdp è al fianco dei residenti e già nei primi giorni del dicembre scorso salutò con entusiasmo la sentenza del Consiglio di Stato che sanciva l’illegittimità degli atti con i quali la Provincia aveva autorizzato l’ampliamento della discarica. Del resto gli ambientalisti presenti nella Lista e attivisti di Sinistra per Urbino sostennero a suo tempo la lotta per la chiusura della discarica, obiettivo che venne inserito nel Programma elettorale del 2014 e riproposto per la votazione del 26 maggio, a conferma dell’impegno per il risanamento ambientale dell’intera area.

Abbiamo ritenuto che la sentenza potesse costituire un’utile occasione per Gambini di uscire da una vicenda che costituisce una piaga e una vergogna per l’intera città. Così non è stato e, al di là dei bei proclami con i quali si autodefinisce difensore dell’ambiente, il sindaco ha confermato il programma di Marchemultiservizi che prevede l’abbancamento di rifiuti speciali provenienti anche da fuori Regione. Quindi la discarica non serve più per le esigenze locali, ma diventa lo strumento per profitti aziendali.

Gambini che aveva vinto le elezioni con la promessa della chiusura della discarica, non solo non l’ha chiusa nei lunghi cinque anni di governo, non solo si è rammaricato della sentenza del Consiglio di Stato - ricordate la sua minaccia di aumentare le tariffe dei rifiuti a carico dei cittadini con lo scopo di mettere la cittadinanza contro il Comitato di Ca’ Lucio ? - ma ha avvallato addirittura il disegno aziendale di Marchemultiservizi di riproporre l’ampliamento, incurante della sentenza del Consiglio di Stato, delle legittime preoccupazioni e lamentele dei residenti, dei rischi per i terreni e le falde acquifere.

Fallimentare si è rivelata la gestione dei rifiuti di questo sindaco. Non solo non ha disinnescato ciò che costituisce una vera bomba ecologica, la discarica di Ca’ Lucio, ma ha venduto quote pubbliche comunali di Marchemultiservizi diminuendo in pratica il peso e l’autorità dell’ente pubblico.

Nel 2018 ha superato solo di qualche decimale il 65% di differenziata previsto per legge e sorvoliamo sulla qualità della raccolta differenziata e sulla mancanza di una efficace politica comunale relativa agli imballaggi. Ora attendiamo, visto che il Comune è rientrato nella legge, una diminuzione della tassa, o si aspetta il 27 maggio per inviare le cartelle esattoriali perché i cittadini votino tranquilli il giorno prima per poi scoprire il giorno dopo che nulla è cambiato?

Sinistra per Urbino - Art.1 Mdp è sempre stata una forza politica coerentemente ambientalista. Si è sempre schierata a fianco del Comitato per la chiusura della discarica diversamente da partiti e forze a suo tempo dichiaratamente per il mantenimento (il Pd) o che si sono dette per la chiusura quando erano all’opposizione per poi difendere la discarica una volta al governo della città (Gambini e la sua coalizione).

Il nostro obiettivo è sempre quello di “rifiuti zero” da conseguire incrementando la differenziata con il “porta a porta”. Non a caso abbiamo inserito nel programma la proposta “città plastic free”, approvata dal Parlamento Europeo, per vietare in città tutti i prodotti usa e getta di plastica e avviare un processo amministrativo perché si rispetti l’esito del referendum sull’acqua pubblica.

Per questo motivo, condividiamo la preoccupazione del Comitato di Ca’ Lucio e invitiamo le altre liste e candidati a sindaco a pronunciarsi per la bocciatura della nuova proposta di ampliamento avanzata da Marchemultiservizi e a schierarsi per la chiusura immediata della discarica e il risanamento di tutta l’area. I residenti hanno già dato, è ora che la collettività restituisca loro un po’ di serenità e ambiente salubre.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 15-05-2019 alle 19:12 sul giornale del 15 maggio 2019 - 163 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, politica, sinistra per urbino, discarica ca' lucio, art.1 mdp, comunali urbino 2019

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a7xk