Prende il via a Fermignano la “Festa del Teatro”, arti performative e benessere di comunità

festa del teatro fermignano 2' di lettura 06/06/2019 - Prende il via a Fermignano la “Festa del Teatro - Arti performative e benessere di comunità”, organizzata dall’associazione culturale “Luoghi comuni” al termine di un percorso che durante l’anno ha coinvolto scuole e cittadini in “eventi di formazione teatrale per la comunità”, dal titolo “Guardare Fare”.

La “Festa del Teatro” (tutti gli eventi sono ad ingresso libero) inizierà oggi, giovedì 6 giugno, alle ore 18.30 nella Sala Bramante con un “laboratorio teatrale aperto” con i ragazzi delle scuole medie, mentre domani, venerdì 7 giugno, alle ore 20.30, al Museo dell’Architettura, è previsto “Dadaunpò”, spettacolo al termine del laboratorio teatrale bambini. Sabato 8 giugno, alle ore 21, al Museo dell’Architettura, è in programma “Lui chi è?”, atto unico brillante con i partecipanti del laboratorio teatrale adulti.

Domenica 9 giugno gran finale con due interessanti appuntamenti. Alle ore 15.30 incontro pubblico “Il teatro come abito delle comunità” con Sandro Pascucci (direttore dell’Istituzione teatro comunale di Cagli), Vincanzo Picone (regista e formatore del “Teatro Due di Parma”), Francesco Mugnari (regista e formatore di “Tra i Binari” e “Officine Cavane di San Miniato”), Luca Dal Pozzo (regista e formatore dell'associazione culturale “Flux Live” di Pieve di Cento), Gloria De Angeli (formatrice e fondatrice dell'associazione culturale “Indipendance”), Alice Toccacieli (regista e co-fondatrice di “Luoghi comuni”) ed altri ospiti, nel quale si affronterà il tema della pratica del teatro come costruzione di relazioni comunitarie. Alle ore 18 performance “Esercizi di stato in luogo” a cura di Alice Toccacieli, creata nel 2018 insieme agli ospiti e agli operatori del Centro educativo diurno “L’Albero delle Storie” di Cagli per festeggiare il ventennale del centro. La performance sarà incentrata sul tema della casa, dell’ospitalità e di cosa significa avere rapporti col dentro e fuori la casa (il pubblico interverrà attivamente nella performance).

L’intera manifestazione, che si svolge nell’ambito del progetto TIR (Teatro Instabile Rurale), è sostenuta dal Comune di Fermignano, dalla Regione Marche, dall’Istituzione Teatro Comunale di Cagli, con il patrocinio della Provincia di Pesaro e Urbino. Tutti sono invitati a partecipare.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 06-06-2019 alle 17:52 sul giornale del 06 giugno 2019 - 276 letture

In questo articolo si parla di teatro, attualità, fano, urbino, spettacoli, pesaro, fermignano, provincia di pesaro e urbino, pesaro e urbino, Festa del teatro

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8ld