Vivere Urbino cresce, più voce all'entroterra grazie a Simone, il nostro nuovo collaboratore

simone giacomucci 1' di lettura 07/06/2019 - I quotidiani Vivere dal 2003 vivono in simbiosi con il loro territorio di riferimento. Nelle Marche sono quattordici le testate del gruppo, una per ognuna delle città principali, quattordici redazioni che quotidianamente lavorano per dare un'informazione tempestiva, corretta e imparziale ai propri lettori.

Una divisione territoriale importante, che permette di seguire la vita politica, culturale, sportiva, artistica e sociale di una città ma anche del territorio circostante.

Dal 2015 la redazione di Vivere Urbino, grazie al lavoro del Direttore Responsabile Michele Pinto e del Direttore Editoriale Antonio Mancino, si impegna quotidianamente per dar voce alla città ducale e all'entroterra della provincia.

Da circa un mese è proprio l'entroterra ad avere ancora più voce, grazie al lavoro del nostro nuovo collaboratore Simone Giacomucci.

Simone è nato e vive da sempre a Cagli, conosce i punti di forza e le problematiche della cittadina. Diplomato nel 2012 presso l’istituto tecnico commerciale di Cagli (qualifica ragioniere), ha sostenuto nove esami presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università di Urbino. Dal 2014 è arbitro di calcio AIA-FIGC, la sua più grande passione, insieme a quella del giornalismo. Dal 2016 ha iniziato a collaborare con la redazione di Flaminia & Dintorni (mensile in diffusione in quasi tutto il territorio della nostra provincia) occupandosi della distribuzione. Dal 2017 cura anche le pagine di Cagli e del comprensorio, trattando vari argomenti riguardanti politica, sanità, sociale, infrastrutture, cultura e sport.

...e appunto da circa un mese collabora con la nostra redazione dove seguirà Cagli e i comuni del Catria e Nerone: Acqualagna, Apecchio, Cantiano, Frontone e Serra Sant'Abbondio.






Questo è un editoriale pubblicato il 07-06-2019 alle 15:11 sul giornale del 07 giugno 2019 - 992 letture

In questo articolo si parla di attualità, cagli, frontone, apecchio, acqualagna, vivere urbino, editoriale, cantiano, serra sant'abbondio, antonio mancino, redazione vivereurbino, Simone Giacomucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8lK