Domenico Losurdo, tra filosofia, storia e politica, il convegno a un anno dalla scomparsa

Domenico Losurdo 1' di lettura 11/06/2019 - A un anno esatto dalla morte, l’Università di Urbino Carlo Bo, in collaborazione con la Società internazionale Hegel-Marx per il pensiero dialettico e l’Istituto italiano per gli studi filosofici, organizza una due giorni di convegno con la presenza di alcuni fra i più prestigiosi studiosi, allievi e amici di Domenico Losurdo.

Per quarant’anni docente di filosofia all’Università di Urbino (da cui era stato nominato professore emerito dopo la pensione) Losurdo è uno dei filosofi italiani più tradotti al mondo, e le sue opere hanno animato più volte il dibattito nazionale e internazionale, nonché formato molteplici generazioni di studenti.

L’appuntamento sarà per mercoledì 12 e giovedì 13 giugno, dalle 9 della mattina, a Palazzo Albani (via Timoteo Viti 10, Aula “Pasquale Salvucci”).

Fra gli illustri relatori, Giuseppe Cacciatore, Roberto Finelli, Massimo Baldacci, Antonio Cantaro, Luigi Alfieri e Claudio Tuozzolo. Il Convegno si aprirà con i saluti del Magnifico Rettore Vilberto Stocchi.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2019 alle 19:44 sul giornale del 11 giugno 2019 - 154 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, università di urbino, convegno, Domenico Losurdo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8vx