"Vite sottocosto", una giornata dedicata al tema delle migrazioni e dello sfruttamento del lavoro

richiedenti asilo 2' di lettura 11/06/2019 - L'Università di Urbino Carlo Bo - Dipartimento di Giurisprudenza (DiGIUR) e Dipartimento di Economia, Società, Politica (DESP) - Caritas italiana e Organizzazione Internazionale del Lavoro (OIL) Ufficio per l'Italia e San Marino - dedicano la giornata di martedì 11 giugno al tema delle migrazioni e dello sfruttamento del lavoro in agricoltura.

Particolare attenzione verrà prestata al ruolo degli attori collettivi, sindacati dei lavoratori, imprese, associazioni del terzo settore e società civile nel governo di tali fenomeni.

Il Convegno di studio, che si terrà nell’Aula Blu di Palazzo Battiferri in Via Saffi, 42 a Urbino, si inserisce nell’ambito degli eventi sul “futuro del lavoroʺ promossi dall'Organizzazione internazionale del lavoro in occasione del Suo Centenario ed è il frutto di una proficua collaborazione tra l’Università di Urbino e la Caritas Italiana, sfociata nella pubblicazione del volume Vite Sottocosto – 2° Rapporto Presidio, curato dalla Prof.ssa Piera Campanella (Uniurb) e coordinato da Manuela De Marco (Caritas Italiana) che completa due anni di ricerca sull’esperienza del Progetto Presidio di Caritas Italiana, presente in diverse Caritas diocesane con lo scopo di garantire strutture permanenti di ascolto, orientamento e tutela dei lavoratori vittime di sfruttamento.

Apertura dei lavori alle 9.30 con i saluti delle autorità accademiche e del Direttore dell'OIL, Ufficio per l'Italia e San Marino, Gianni Rosas.

Seguirà una breve presentazione dei contenuti dell’attività di ricerca da parte di Piera Campanella dell'Università di Urbino. La mattinata proseguirà con due relazioni: la prima, di taglio economico, su Economia e lavoro nelle filiere agroalimentari, tenuta da Rino Ghelfi dell’Alma Mater Studiorum, Università di Bologna; la seconda, di taglio giuridico, su Il lavoro dei migranti in agricoltura fra sfruttamento e istanze di tutela, sarà tenuta da William Chiaromonte dell’Università di Firenze. Ad esse faranno seguito una serie di interventi programmati da parte di esponenti di organizzazioni sindacali, datoriali e associazioni del terzo settore.

I lavori riprenderanno nel pomeriggio con due relazioni e una serie di interventi programmati. La prima relazione su Politiche europee su migrazione e sfruttamento lavorativo: intrecci e implicazioni sarà di Letizia Palumbo dell’Università di Palermo. La seconda, su Politiche migratorie e decreto sicurezza: il quadro nazionale e le sue implicazioni, di Manuela De Marco di Caritas Italiana. Le relazioni saranno seguite da una serie di interventi da parte di operatori del diritto ed esponenti dell’accademia urbinate, della società civile e delle organizzazioni del terzo settore.

Alle 18 le conclusioni affidate a Paolo Morozzo della Rocca, Direttore del Dipartimento di Giurisprudenza (DIGIUR) dell'Università di Urbino.

Info e contatti www.facebook.com/events/1616560501811205/.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 11-06-2019 alle 07:00 sul giornale del 11 giugno 2019 - 218 letture

In questo articolo si parla di attualità, urbino, università di urbino, convegno, richiedenti asilo, sfruttamento del lavoro, vite sottocosto

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a8tb