Milano: sequestro da un milione di euro al capo ultrà del Milan

1' di lettura 26/06/2019 - La polizia ha sequestrato beni per circa un milione di euro a Luca Lucci, il capo degli ultras del Milan che a dicembre era stato fotografato assieme al ministro dell’Interno Matteo Salvini durante la festa per i 50 anni della Curva Sud.

Il 38enne, condannato nel 2009 a quattro anni di carcere per aver fatto perdere un occhio a un tifoso interista durante una rissa, era stato arrestato lo scorso anno per traffico di droga. All'uomo, di professione elettricista, sono stati sequestrati una casa a Bergamo, un'auto di grossa cilindrata, alcuni conti correnti e un locale di Sesto San Giovanni, il "Clan 1899", storico ritrovo degli ultras rossoneri e considerato dalla polizia una base operativa per il traffico di droga.






Questo è un articolo pubblicato il 26-06-2019 alle 18:17 sul giornale del 27 giugno 2019 - 904 letture

In questo articolo si parla di cronaca, calcio, milano, ultras, traffico di droga, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a812





logoEV