Toccaceli (FdI): "Parco Ponte Armellina in degrado. Il Presidente Paolini e il Pd provinciale incoerenti"

Toccaceli (FdI): "Parco Ponte Armellina in degrado. Il Presidente Paolini e il Pd provinciale incoerenti" 2' di lettura 07/08/2019 - Torna all’attacco il consigliere provinciale di minoranza (nonché anche consigliere comunale di minoranza nel comune di Isola del Piano) di Fratelli d’Italia Giacomo Toccaceli. Questa volta vuole porre l’attenzione sullo stato di degrado in cui versa il parco di Ponte Armellina, una frazione del Comune di Urbino. Il Parco è gestito dalla provincia di Pesaro e Urbino.

“La provincia di Pesaro-Urbino ed il presidente Paolini parlano di difesa e promozione territoriale, ma si dimenticano di attuare le parole dette nelle conferenze stampa e nei loro sempre più vuoti proclami. Questa è la situazione del parco gestito dalla Provincia di Pesaro-Urbino in località Ponte Armellina dove incuria, degrado ed abbandono fanno da padroni e regnano incontrastati. Già nelle settimane scorse avevo segnalato la criticità della situazione agli uffici competenti, ma nulla si è mosso e la situazione è rimasta immutata, anzi è peggiorata con la vegetazione che si sta riappropriando di tutta l’area del parco. I cittadini che vivono in quelle località - prosegue Toccaceli - sono costretti a rinunciare all’utilizzo del parco ed allo stesso tempo non potrà mai diventare una risorsa per chi frequenta quel territorio e per le comunità che ci vivono. L’ennesima dimostrazione dell’incoerenza fra parole ed azioni da parte del Presidente Paolini e del Partito Democratico della provincia di Pesaro-Urbino. Parimenti la situazione di degrado, che possiamo facilmente notare all’ingresso del parco, fa sicuramente dedurre che gli unici fruitori degli spazi sono dei soggetti poco raccomandabili per la sicurezza dei cittadini che vivono negli abitati circostanti."

"Spero che il presidente Paolini intervenga quanto prima per ripristinare la normalità al Parco di Ponte Armellina e che sia coerente fra le sue parole ed i fatti, in quanto è inutile approvare al Comune di Isola del Piano (comune dove ricopre la carica di Sindaco) dei progetti per partecipare a bandi di concorso europeo per accingere a finanziamenti dell’Unione Europea per la promozione territoriale attraverso itinerari turistici creati insieme a Comuni vicini fra cui anche Petriano ed Urbino ed allo stesso tempo lasciare in una situazione di degrado ed abbandono ciò che negli anni precedenti è stato fatto con denaro pubblico.”








Questo è un articolo pubblicato il 07-08-2019 alle 12:52 sul giornale del 07 agosto 2019 - 189 letture

In questo articolo si parla di urbino, politica, ponte armellina, articolo, Simone Giacomucci

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0uj





logoEV