Alte Marche Altra Musica Festival, ultimi concerti nei borghi dell'Appennino Pesarese-Anconetano

3' di lettura 12/08/2019 - Alte Marche Altra Musica, continua il suo percorso musicale e propone ancora tre serate di concerti di assoluto valore artistico. Anche nella seconda edizione il Festival delle Aree Interne ha coinvolto un pubblico variegato e attento, facendo scoprire alcune delle località più affascinanti delle terre d'Appennino tra le province di Pesaro Urbino e Ancona.

Per gli esploratori di musiche e territori ci sono ancora belle sorprese in cartellone tutte ambientate in luoghi di grande suggestione.

Lunedì 12 agosto, in Piazza Mattei ad Acqualagna, ore 21.30 sarà la volta di Mediterraneo Battente un progetto di Anissa Gouizi, cantautrice italo-algerina che di recente ha vinto il premio come miglior talento al festival internazionale Fara-Music, e Giovanni Seneca, chitarrista e compositore dall'esperienza internazionale, con esibizioni in tutto il mondo. Il loro concerto sarà un percorso tra voci e corde del mediterraneo, andando a congiungere musiche e suggestioni tra una sponda all’altra del Mare Nostrum. Un viaggio sulle onde da Napoli a Tangeri, da Ancona a Istanbul, tra passato e presente.

Ad Apecchio, martedì 13 agosto, ci si ritroverà nel pomeriggio sulla Terrazza Ubaldini, con lo sfondo dell'Appennino più verde. Alle 18.00 sarà il momento di Chiara Raimondi Quintet con il progetto Sospesa. La formazione si muoverà con grande stile tra il jazz europeo d’avanguardia e quello più tradizionale, inserendo radici folk e contaminazioni colte. La voce potente e soave di Chiara Raimondi accompagnata dalla solida struttura musicale creata da Marcus Lewyn al contrabbasso, Tim Nicklaus alla batteria, Malte Winter al piano e Fynn Großmann al sax, crea una proposta musicale che cattura l'attenzione del pubblico e stupisce con il virtuosismo delle improvvisazioni. In collaborazione con Urbino Plays Jazz Around.

Per la chiusura il festival Alte Marche tornerà in provincia di Ancona e saluterà il pubblico con una serata all'insegna del tango, la musica da ballo Argentina apprezzata in tutto il mondo. Ad Arcevia mercoledì 14 agosto alle 21.30, il Chiostro di San Francesco, nel cuore del centro storico, ospiterà il trio guidato dal giovane Aureliano Marin, in un ammaliante viaggio nel tango, tra Buenos Aires e Montevideo. Aureliano Marin, contrabbassista e cantante, è stato definito uno dei talenti musicali del secondo millennio. Nato in Argentina e trasferitosi in Svizzera può vantare un'importante formazione classica e con la sua voce modulata conquista l'uditorio, prima all'ascolto e poi, magari, al ballo. Con lui a creare magia musicale ci saranno Pablo Lacolla alla batteria e Pablo Allende alla chitarra.

Il festival Alte Marche Altra Musica è promosso da Unione Montana del Catria e Nerone e dalla rete "Asili d'Appennino - Le dimore delle Creatività nelle Alte Marche". Con il contributo dei Comuni di Acqualagna, Apecchio, Arcevia, Cagli, Cantiano, Frontone, Piobbico, Sassoferrato, Serra Sant'Abbondio. Con il patrocinio dell'Assemblea Legislativa della Regione Marche e della Provincia di Pesaro Urbino. In collaborazione con Urbino Jazz Club - Urbino Plays Jazz Around.






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 12-08-2019 alle 07:00 sul giornale del 12 agosto 2019 - 180 letture

In questo articolo si parla di arcevia, musica, spettacoli, apecchio, acqualagna, festival, alte marche altra musica

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/a0CM





logoEV