Bilancio 2018, Rosati (PD-Viva Urbino): "100 giorni senza risposta, il sistema padronale di Gambini continua"

mario rosati 1' di lettura 08/01/2020 - Il 25 settembre 2019, nel corso del Consiglio Comunale, abbiamo chiesto: di sapere perché nel 2018 si sono avuti 9 milioni in meno di proventi straordinari; di avere chiarimenti sul perché i crediti del Comune nel 2017 ammontavano a 9 milioni e nel 2018 a 16 milioni; di capire meglio le partite incrociate tra Comune e partecipate, in particolare Urbino Servizi e AMI.

Sono passati 100 giorni e non abbiamo ricevuto alcuna risposta!

100 giorni di scandaloso ritardo attestano un comportamento opaco della maggioranza e un atteggiamento padronale che vuole indurre alla sudditanza i cittadini, non riconoscendogli i diritti primari della conoscenza e della critica!


da Partito Democratico - Viva Urbino
Gruppo Consiliare





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-01-2020 alle 14:58 sul giornale del 08 gennaio 2020 - 287 letture

In questo articolo si parla di urbino, politica, bilancio comunale, partito democratico urbino, mario rosati, bilancio 2018, viva urbino

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/beND





logoEV