Ancona: dall'Albania con sedici chili di eroina nel furgone, 37enne arrestato al porto

1' di lettura 21/01/2020 - Aveva nascosto sedici chilogrammi di droga in un doppiofondo ricavato all'interno del furgone: arrestato dalla Guardia di Finanza un 37enne albanese appena sbarcato dal traghetto proveniente da Durazzo

L'operazione è stata condotta dai finanzieri della Compagnia di Ancona in servizio al porto in collaborazione con i funzionari della dogana. I sedici chilogrammi di eroina, divisi in 14 panetti, erano nascosti all'interno di un doppio fondo in metallo ricavato sotto il sedile lato passeggero di un furgone appena sbarcato.

La sostanza stupefacente è stata scoperta grazie al fiuto del cane antidroga 'Acca' che ha indirizzato i militari verso il furgone. L'esame allo scanner e l'ispezione dei finanzieri hanno quindi permesso di scoprire il doppiofondo e la droga all'interno.

La sostanza stupefacente è stata sequestrata assieme al veicolo e a 3.775 euro in contanti, ritenuti provento dell'attività illecita. Il conducente del furgone, un 37enne albanese, è stato arrestato e portato al carcere di Montacuto.








Questo è un articolo pubblicato il 21-01-2020 alle 15:46 sul giornale del 22 gennaio 2020 - 1065 letture

In questo articolo si parla di cronaca, droga, guardia di finanza, porto di ancona, marco vitaloni, articolo

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bfiT