"È inadeguato", M5S, PD-VivaUrbino, Art.1 e Sinistra per Urbino chiedono le dimissioni di Sgarbi

vittorio sgarbi 2' di lettura 18/03/2020 - Le forze politiche di Urbino: Movimento 5 Stelle, PD, VivaUrbino, Art.1 e Sinistra per Urbino come già affermato in un precedente articolo, credono che in un momento così delicato chi ricopre incarichi istituzionali non possa creare confusione con indicazioni contrarie a quelle dettate dal Governo nazionale sul tema della salute pubblica.

C’è chi si adopera per attivare raccolte fondi a sostegno dei nostri ospedali e di quella parte di popolazione colpita duramente dal virus e c’è chi si diletta in una controinformazione pericolosa, insistente, frutto di una ignoranza palese sul tema, che strumentalizza le parole di alcuni specialisti per sostenere tesi contrarie. Quel qualcuno è anche rappresentante supplente del Sindaco di Urbino, siede in parlamento e ricopre altri ruoli istituzionali.

In ragione di questo, non sono sufficienti neanche le parole del Sindaco, che pur non condividendone la posizione gli riconosce il diritto di esprimere opinioni dannose per la salute pubblica,trascurando il ruolo istituzionale che ricopre. Giorni fa Sgarbi solennemente dichiarava in Consiglio Comunale: “Giuro di osservare lealmente la Costituzione, le leggi dello Stato e della Regione, lo statuto ed i regolamenti del Comune, di esercitare con probità ed onore il mandato e di adempiere le funzioni e attribuzioni conferitemi nell’esclusivo interesse e per il bene della popolazione e del territorio del Comune di Urbino”.

Per poi affermare dopo qualche giorno, in piena emergenza sanitaria del nostro paese, in contraddizione alle leggi nazionali, regionali e locali, “...che non c’è nessun pericolo andando in giro, che bisogna andare in giro, che basta bere un pò di the caldo per farlo morire (il virus), che dietro al coronavirus c’è qualcosa che vorranno far passare, con la conclusione che non c’è niente...” tutto ciò non nel bene ma nel male dei cittadini di Urbino e di tutti gli Italiani.

Ma allora perché ci dobbiamo far rappresentare da questo personaggio? Noi non crediamo che ciò sia possibile, per questo ribadiamo che l’incarico conferitogli dalla maggioranza che guida il Consiglio Comunale vada ritirato.

Chiediamo quindi al Sindaco un atto dovuto, la revoca della nomina a Pro sindaco della città di Urbino per gravi inadempienze verso le leggi di cui lui doveva essere rispettoso. Come forze politiche restiamo convinte di ciò, per tale ragione crediamo che se niente venisse fatto, terminata l’emergenza sanitaria, provvederemo a lanciare noi una raccolta firme a sostegno di tale richiesta, affinchè anche i cittadini di Urbino possano esprimersi a riguardo.

Movimento5Stelle Urbino, PD Urbino, VivaUrbino, Art.1 , Sinistra per Urbino






Questo è un comunicato stampa pubblicato il 18-03-2020 alle 08:36 sul giornale del 18 marzo 2020 - 711 letture

In questo articolo si parla di urbino, politica, vittorio sgarbi, sinistra per urbino, prosindaco, comunicato stampa

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bhUD





logoEV