Far ripartire la città, PD-Viva Urbino, "Necessario un confronto vero e disponibilità ad ascoltare"

pd viva urbino 1' di lettura 08/05/2020 - Centro storico, turismo, commercio, imprese, università e Palazzo Ducale, cosa fare per intervenire al meglio? Pedonalizzare, eliminare tributi, programmare iniziative, concordare nuovi rapporti tra soggetti, etc. Va tutto bene! Lo abbiamo proposto dettagliatamente nel nostro piano strategico “Urbino Rinasce” di due settimane fa, che attende ancora risposte!

È necessario, però, mettere in pratica un metodo basato sul confronto vero e sulla disponibilità ad ascoltare e a condividere le scelte da attuare.

Procedere in decisioni fondamentali per la città facendo calare le decisioni dall’alto, senza una preventiva verifica con i soggetti coinvolti in prima linea, senza una capacità di elaborare le proposte che arrivano e senza l’apertura necessaria a riconoscerle e ad accettarle, è la modalità sino ad oggi seguita da questa maggioranza che rischia di cancellare ogni futuro per Urbino.


da Partito Democratico - Viva Urbino
Gruppo Consiliare





Questo è un comunicato stampa pubblicato il 08-05-2020 alle 18:21 sul giornale del 08 maggio 2020 - 198 letture

In questo articolo si parla di commercio, turismo, urbino, politica, crisi economica, crisi, partito democratico urbino, viva urbino, comunicato stampa, coronavirus, fase 2, ripartenza

Licenza Creative Commons L'indirizzo breve è https://vivere.biz/bli9





logoEV